Covid ultime 24h
casi +17.455
deceduti +192
tamponi +257.024
terapie intensive +15

Europee, Salvini: “Ora vinceremo la battaglia in Ue”

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 27 Mag. 2019 alle 11:03 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:56
0
Immagine di copertina

Dopo la vittoria alle elezioni europee, il leader della Lega nella mattina del 27 maggio ha tenuto una conferenza stampa nel quartier generale di Milano, in via Bellario.

Qui abbiamo raccolto tutti i risultati delle europee, paese per paese, mentre qui tutte le informazioni che riguardano l’Italia.

Gli effetti delle europee sul Governo

La diretta di TPI da via Bellario:

“Siamo al lavoro per l’Italia e gli italiani”, ha affermato il capo politico del primo partito italiano alle elezioni europee.

“Solo io ho parlato di Europa mentre altri si appassionavano di striscioni appesi ai balconi”, è stato il commento di Salvini, che ha fatto riferimento alla vicenda degli slogan contro di lui appesi nella città italiane durante i comizi della Lega.

“Avremo fra i 100 e i 150 europarlamentari e avanzeremo delle proposte di governo” in virtù dei risultati ottenuti alle urne europee, ha proseguito il leader della Lega. “Proviamo a salvare l’Ue portandola alle radici e al suo sogno iniziale”.

Elezioni europee 2019 – Il vicepremier annuncia anche che presto incontrerà i candidati del Carroccio eletti all’Europarlamento per definire la strategia da seguire in Ue non appena nascerà il nuovo Parlamento.

Sempre in riferimento al lavoro da portare avanti in Ue, il ministro dell’Interno ha parlato della lettera che il Governo attende dalla Commissione sui conti italiani: “Ridiscuteremo i parametri che hanno causato crisi economica. È tempo che i leader Ue si seggano al tavolo per rivedere delle regole troppo vecchie”.

Riguardo la forte astensione registratasi nelle elezioni, il leader della Lega ha commentato così: “Cercherò di far riappassionare gli italiani che hanno scelto di non votare con il mio lavoro”.

Elezioni europee 2019 Salvini – Commentando l’esito del voto e gli effetti sul Governo, dopo le polemiche pre-elettorali il leader leghista ha rassicurato: “Ho sentito il presidente del Consiglio. Ribadisco che la lealtà della Lega al contratto e al governo non è mai stata in discussione”.

Immancabile il riferimento al tema dell’immigrazione: “Riace e Lampedusa vedono la Lega primo partito. Segno che la richiesta di immigrazione limitata controllata non è solo un capriccio di Salvini ma la chiedono gli italiani ed e’ una delle prime battaglie che andremo a vincere nella nuova Europa”.

Europee, la Lega stravince a Riace: è il primo partito

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.