Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Contatti tra Di Maio e il partito animalista italiano per allargare la base elettorale di Impegno Civico

Immagine di copertina

Luigi Di Maio sarebbe in contatto con il Partito Animalista Italiano in vista della presentazione delle liste elettorali. Lo riporta un retroscena del Foglio, secondo cui l’ex leader del M5S, insieme a Bruno Tabacci, starebbe lavorando anche in questo senso per ampliare la base di consensi, mentre nel frattempo, dopo la rottura del patto tra Azione e Partito Democratico, per la candidatura dimaiana si aprono nuovi scenari.

Senza il veto di Carlo Calenda, il ministro degli Esteri potrebbe infatti candidarsi negli uninominali, assicurandosi secondo questo ragionamento diversi collegi nella sua Regione, la Campania. Ma intanto il duo Tabacci-Di Maio lavora alle alleanze necessarie a superare la soglia di sbarramento del 3 per cento per il partito, e tra queste ci sarebbe appunto anche quella con il Partito Animalista italiano, fondato nel 2006 dall’avvocato, attivista per i diritti animali e regista Cristiano Ceriello, che alle ultime elezioni europee ha preso lo 0,6 per cento, risultando il decimo partito più votato in Italia.

Sempre secondo il Foglio anche il Lir, movimento liberali repubblicani e laici, sembra interessato a un’intesa con Impegno civico.

Ti potrebbe interessare
Politica / Parte la raccolta firme per il Referendum sull'abrogazione parziale della legge elettorale Rosatellum
Politica / Schlein e Renzi abbracciati, Conte obbedisce al ct La Russa. E la Nazionale Politici batte i Cantanti
Politica / Pier Silvio Berlusconi: "L'aeroporto intitolato a mio padre? Non mi sono piaciute le modalità"
Ti potrebbe interessare
Politica / Parte la raccolta firme per il Referendum sull'abrogazione parziale della legge elettorale Rosatellum
Politica / Schlein e Renzi abbracciati, Conte obbedisce al ct La Russa. E la Nazionale Politici batte i Cantanti
Politica / Pier Silvio Berlusconi: "L'aeroporto intitolato a mio padre? Non mi sono piaciute le modalità"
Politica / Roberta Metsola rieletta presidente del Parlamento europeo
Politica / “Sono il civile De Luca”: la nuova gelida stretta di mano tra Meloni e il governatore
Politica / Luca Zaia: “Armi a Kiev? È giunto il tempo della diplomazia”
Politica / La stoccata di Geppi Cucciari al ministro Sangiuliano e a TeleMeloni: “Applaudite, qua non possiamo coprire i fischi”
Politica / Il ministro Sangiuliano contestato, ma su Rai 1 i fischi si trasformano in applausi: i video a confronto
Politica / Il monito di Mattarella contro la "democrazia della maggioranza”
Politica / Città contro campagna e il fattore banlieues: la mappa del voto in Francia