Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Bce, Draghi: “Tassi di interesse invariati fino al 2020. I minibot? Illegali”

Immagine di copertina
draghi tassi invariati minibot illegali

Bce, Mario Draghi: “Tassi invariati fino al 2020. I minibot? Illegali” 

Draghi tassi invariati minibot illegali – Il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi ha annunciato in una conferenza stampa che la Bce ha deciso di lasciare i tassi di interesse invariati sino a metà 2020.

Attualmente, i tassi sono al minimo storico con il tasso principale a zero, quello sui depositi a -0,40% e quelli sui rifinanziamenti marginali a 0,25%.

Il presidente della Bce, il cui incarico è ormai al termine con il mandato che scade a ottobre 2019, ha anche parlato dell’Italia, all’indomani della notizia della possibile procedura di infrazione decisa dalla Commissione europea nei confronti del nostro Paese.

“La Commissione europea ha detto che l’Italia deve ridurre il rapporto deficit/Pil, ma sappiamo tutti che farlo in breve tempo è praticamente impossibile”.

“L’Italia – ha continuato Draghi – dovrà presentare un programma di riduzione di medio termine, che però deve essere credibile”.

“Questo – ha concluso il presidente della Bce – è quello che tutti si aspettano”.

Interpellato sulla questione minibot, ovvero quei titoli di stato di piccolo taglio che, secondo una mozione approvata all’unanimità alla Camera lo scorso 28 maggio, servirebbero a rimborsare i debiti della pubblica amministrazione verso le imprese, Draghi ha tagliato corto, punzecchiando il governo italiano: “O sono valuta alternativa oppure sono debito”.

“Nel primo caso – ha poi argomentato Draghi – sono illegali, nel secondo aumentano lo stock del debito”.

Una dichiarazione che ha visto pronta la risposta di Claudio Borghi, esponente della Lega nonché presidente della commissione Bilancio alla Camera, da sempre fautore dei minibot, che ha replicato attraverso Twitter.

Alla domanda sulle probabilità di una nuova recessione per l’Eurozona, Draghi ha risposto con sicurezza che “Non c’è alcuna probabilità di una deflazione, e le probabilità di recessione sono molto basse”.

Ti potrebbe interessare
Economia / Confindustria, sindacati, partiti: ecco chi rema contro il salario minimo legale
Economia / Nuove criptovalute da comprare nel 2022
Economia / Il profitto in fondo al tunnel: l’ultima battaglia di Musk è contro il traffico
Ti potrebbe interessare
Economia / Confindustria, sindacati, partiti: ecco chi rema contro il salario minimo legale
Economia / Nuove criptovalute da comprare nel 2022
Economia / Il profitto in fondo al tunnel: l’ultima battaglia di Musk è contro il traffico
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Economia / Ita, il manager Alfredo Altavilla: “Stipendio troppo basso, lede la mia storia”
Economia / Altro che più libertà: le criptovalute favoriscono la concentrazione del potere nelle mani di pochi (di A. Stille)
Economia / Bonus 200 euro, chi dovrà fare richiesta e chi lo riceverà in automatico
Lavoro / Le grandi dimissioni travolgono anche il ricco Nord-Est italiano
Economia / Il paradosso delle sanzioni: dall’invasione l’Italia ha quadruplicato le importazioni di petrolio russo
Economia / Bonus condizionatori: ecco chi può averlo e come si ottiene