Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:24
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Si dimette il coordinatore della Lega che aveva definito Liliana Segre “nonnetta mai eletta”

Immagine di copertina

Si dimette il coordinatore della Lega che aveva definito Liliana Segre “nonnetta mai eletta”

Il coordinatore della Lega di Lecce finito al centro della bufera dopo gli insulti alla senatrice Liliana Segre si è dimesso. Riccardo Rodelli aveva definito la sopravvissuta di Auschwitz una “nonnetta mai eletta”.

Le sue dimissioni sono state accolte dal partito di Salvini che ha preso le distanze dalle parole di Rodelli. “Prendo atto delle dimissioni da coordinatore cittadino della Lega a Lecce, rassegnate nelle scorse ore dall’avvocato Riccardo Rodelli. Questi ha chiarito (e non poteva essere diversamente) di aver espresso quelle parole esclusivamente a titolo personale e non nelle vesti di responsabile del nostro partito”, ha affermato il segretario provinciale Gianni De Blasi.

Rodelli aveva definito la senatrice a vita una “Mrs Doublfire di Palazzo Madama”, una “vecchietta ben educata reduce dai campi di concentramento”.

“Per quanto mi riguarda ritengo che le parole debbano avere sempre un senso e un peso. E che, pur nella durezza dello scontro politico, non si debba mai travalicare il limite. A maggior ragione nei confronti di chi ha vissuto sulla propria pelle le atrocità dell’Olocausto”, ha detto De Blasi.

Leggi anche:

Liliana Segre, delirio del dirigente leghista: “Nonnetta mai eletta, vuole mandare Salvini nei campi di concentramento”

Liliana Segre, la dura lettera del figlio Alberto: “Non vi meritate mia madre”

È vero, ha ragione suo figlio: noi non ce la meritiamo Liliana Segre

Liliana Segre consegna una pagina del suo diario dal lager per rispondere al centrodestra

Liliana Segre sull’astensione del centrodestra: “Credevo che la stagione dell’odio fosse finita, ma mi sbagliavo”

Ti potrebbe interessare
Politica / Caso camici, per i pm "Fontana ha anteposto il suo interesse a quello pubblico"
Politica / Nella nuova Rai targata Mario Draghi è già tempo di tagli (di M. Antonellis)
Politica / Green pass, Brunetta risponde a Cacciari: “Narcisista sconfinato, peggio di Travaglio su Draghi”
Ti potrebbe interessare
Politica / Caso camici, per i pm "Fontana ha anteposto il suo interesse a quello pubblico"
Politica / Nella nuova Rai targata Mario Draghi è già tempo di tagli (di M. Antonellis)
Politica / Green pass, Brunetta risponde a Cacciari: “Narcisista sconfinato, peggio di Travaglio su Draghi”
Politica / Chiara Geloni a TPI: "La stampa ha la coda di paglia: attacca Travaglio per le sue tesi sulla caduta del Conte 2"
Politica / Lettera a TPI: “Alessandro, preparati”
Politica / Salvini ora contesta anche il vaccino obbligatorio per il personale scolastico
Politica / Scuola, obbligo di vaccino per il personale dal 12 settembre: le ipotesi al vaglio del governo
Politica / Green Pass, Massimo Cacciari: “Roba da regime dispotico. Sperimentazione di massa”
Politica / Salvini torna al Papeete e fa un selfie con Denis Dosio. Scoppia la polemica
Politica / “Draghi figlio di papà, non capisce un ca**o”: polemica per le parole di Travaglio