Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 16:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Ex Ilva, a Taranto madre si rifiuta di stringere la mano a Di Maio: “Si ricorda di mio figlio morto?”

Immagine di copertina

“Io la mano e l’abbraccio da Di Maio non li accetto. Accetterò una stretta di mano seria nel momento in cui prenderà le decisioni serie per Taranto, cioè la chiusura delle fonti inquinanti, adesso basta”. Queste le parole di Carla Lucarelli, mamma del 15enne morto lo scorso 25 gennaio a causa di un tumore, al vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio in visita nella città pugliese per discutere del tema ex Ilva.

Di Maio ha convocato il tavolo permanete per il Contratto istituzionale di Sviluppo mercoledì 24 aprile a cui ha invitato anche le associazioni ambientaliste.

“Taranto – ha aggiunto la madre del piccolo – è bella quando serve. È la solita presa in giro, ora ci sono le Europee ed è venuto a fare passerella. Di nuovo Taranto si presta ad essere una passerella per la campagna elettorale”.

“Non è cambiato nulla – commenta Carla Lucarelli – l’unica cosa è che altri bambini sono morti”. “Servono provvedimenti urgenti per evitare che altri bambini come mio figlio muoiano”.

“Le porto i saluti di Mauro Zaratta, si ricorda di lui si commosse ascoltandolo?”, ha affermato la donna rivolgendosi al vicepremier.

La donna ricorda a Di Maio dell’incontro di settembre quando a Roma si commosse ascoltando Zaratta, papà di un altro bambino morto dopo una malattia legata all’inquinamento.

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: “Revocata immunità penale per i vertici da agosto”

Ti potrebbe interessare
Politica / Salvini piange la morte di Battiato, ma nel 2013 lo definiva un "piccolo uomo"
Politica / La destra non si arrende: pronto il testo "anti-Zan" per affossare la legge
Opinioni / Questi numeri dimostrano che l’Italia ha drammaticamente bisogno di una legge contro l’omotransfobia
Ti potrebbe interessare
Politica / Salvini piange la morte di Battiato, ma nel 2013 lo definiva un "piccolo uomo"
Politica / La destra non si arrende: pronto il testo "anti-Zan" per affossare la legge
Opinioni / Questi numeri dimostrano che l’Italia ha drammaticamente bisogno di una legge contro l’omotransfobia
Politica / Le amministrative agitano il centrodestra: i candidati fuggono. E Salvini teme Meloni
Politica / Le grandi città si avvicinano al voto, ma i partiti non riescono a trovare i candidati sindaci
Politica / Salvini: "No a una legge che vuole portare nelle scuole la teoria gender"
Politica / Fonti del Governo a TPI: “Letta-Salvini? Scontro finto solo per darsi un’identità, Draghi non rischia nulla”
Politica / Draghi respinge i veti di Salvini: rispetterà gli impegni col Paese e l’Europa e farà le riforme
Politica / Letta risponde a Salvini: “Se dice no a riforme, esca dal governo”
Politica / Speranza: "C'è chi lavora a un governo Meloni-Salvini"