Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Ex Ilva, a Taranto madre si rifiuta di stringere la mano a Di Maio: “Si ricorda di mio figlio morto?”

Immagine di copertina

“Io la mano e l’abbraccio da Di Maio non li accetto. Accetterò una stretta di mano seria nel momento in cui prenderà le decisioni serie per Taranto, cioè la chiusura delle fonti inquinanti, adesso basta”. Queste le parole di Carla Lucarelli, mamma del 15enne morto lo scorso 25 gennaio a causa di un tumore, al vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio in visita nella città pugliese per discutere del tema ex Ilva.

Di Maio ha convocato il tavolo permanete per il Contratto istituzionale di Sviluppo mercoledì 24 aprile a cui ha invitato anche le associazioni ambientaliste.

“Taranto – ha aggiunto la madre del piccolo – è bella quando serve. È la solita presa in giro, ora ci sono le Europee ed è venuto a fare passerella. Di nuovo Taranto si presta ad essere una passerella per la campagna elettorale”.

“Non è cambiato nulla – commenta Carla Lucarelli – l’unica cosa è che altri bambini sono morti”. “Servono provvedimenti urgenti per evitare che altri bambini come mio figlio muoiano”.

“Le porto i saluti di Mauro Zaratta, si ricorda di lui si commosse ascoltandolo?”, ha affermato la donna rivolgendosi al vicepremier.

La donna ricorda a Di Maio dell’incontro di settembre quando a Roma si commosse ascoltando Zaratta, papà di un altro bambino morto dopo una malattia legata all’inquinamento.

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: “Revocata immunità penale per i vertici da agosto”
Ti potrebbe interessare
Politica / Dalla Maggioni alla von Furstenberg: la Roma che conta alla corte di Lady Di Maio
Politica / “Vogliono tappare la bocca a Report”: parla Sigfrido Ranucci
Politica / “Caro TPI, sì è vero, sono un metallaro in pa-Pillon”: parla il senatore leghista
Ti potrebbe interessare
Politica / Dalla Maggioni alla von Furstenberg: la Roma che conta alla corte di Lady Di Maio
Politica / “Vogliono tappare la bocca a Report”: parla Sigfrido Ranucci
Politica / “Caro TPI, sì è vero, sono un metallaro in pa-Pillon”: parla il senatore leghista
Politica / La politica è ormai latitante sulla mafia
Opinioni / Non tagliamo le ali della Repubblica (di G. Bettini)
Politica / Firmato il Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Draghi: “Patto storico”
Politica / L’Economist incorona Giorgia Meloni: “Può diventare la prima premier donna in Italia”
Politica / Melicchio (M5S) a TPI: “Ringraziare i ricercatori precari a parole non ha senso se non vengono assunti dal Cnr”
Politica / La ministra Carfagna agli eventi di Forza Italia con gli aerei di Stato
Politica / Azzolina a TPI: “Una vita a combattere chi mi scredita, alla scuola devo tutto”