Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Decreto Covid, Draghi: “Interveniamo per salvare vite e tenere aperte scuole e attività economiche”

Immagine di copertina

“Interveniamo per salvare vite”, “vogliamo frenare la crescita della curva dei contagi e spingere gli italiani che ancora non si sono vaccinati a farlo”. Lo ha detto il premier Mario Draghi nel suo intervento introduttivo al Cdm di ieri, che ha varato un decreto legge con le nuove misure di contenimento del Covid, tra cui Super green pass per gli over 50 sul posto di lavoro e obbligo vaccinale per chi ha superato la soglia dei 50 anni ed è senza lavoro.

“I provvedimenti di oggi vogliono preservare il buon funzionamento delle strutture ospedaliere e, allo stesso tempo, mantenere aperte le scuole e le attività economiche” ha sottolineato il presidente del Consiglio. “Interveniamo in particolare – ha spiegato – sulle classi di età che sono più a rischio di ospedalizzazione per ridurre la pressione sugli ospedali e salvare vite”.

“Un Consiglio dei ministri importante che ha approvato all’unanimità norme rilevanti e che crediamo ci possano aiutare nelle prossime settimane a contrastare il virus”. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, lasciando Palazzo Chigi al termine del Cdm. “La cosa più importante è l’estensione dell’obbligo vaccinale a tutti i cittadini che hanno sopra i 50 anni – ha evidenziato – sul posto di lavoro verranno controllati con il Super green pass. Il concetto per noi fondamentale è che due terzi dei ricoveri nelle terapie intensive è per non vaccinati e in area medica il 50%” di no vax, “il peso sulle ospedalizzazioni è nell’ambito dei non vaccinati, quindi la scelta che stiamo facendo è restringere il più possibile l’area dei non vaccinati, perché è quella che pesa significativamente sui nostri ospedali. Dobbiamo lavorare per ridurre al massimo le ospedalizzazioni, quello che stiamo facendo con queste norme”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Draghi lavora alla sua candidatura e avvia le “consultazioni” per il suo successore: Colao tra i favoriti
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Draghi lavora alla sua candidatura e avvia le “consultazioni” per il suo successore: Colao tra i favoriti
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Politica / Grillo indagato, cosa c’è da sapere sull’inchiesta per traffico di influenze
Politica / Quirinale, Sgarbi: “Berlusconi è triste, l’operazione scoiattolo s’è fermata”
Politica / Salvini: “Penso che Draghi sarà premier anche nei prossimi mesi”
Politica / Imbarazzo al Senato: durante un convegno del M5S sulla Pa spunta un video porno
Politica / Quirinale, Salvini molla Berlusconi: “In arrivo una proposta della Lega per il Colle”
Politica / Scoppia la polemica nel Movimento 5 Stelle dopo le “due strade per il Quirinale” di Bettini
Politica / Quirinale, Bettini a TPI: “Conte prezioso per il Movimento 5 Stelle e per l’Italia”