Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:29
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Fontana si difende degli attacchi: “C’è un clima avvelenato contro la Lombardia. La nostra sanità si è rivelata efficiente”

Immagine di copertina

In un'intervista il governatore lombardo Attilio Fontana si è difeso dagli attacchi subiti negli ultimi mesi

Coronavirus, Fontana si difende dagli attacchi: “Clima avvelenato contro la Lombardia”

“C’è un clima avvelenato contro la Lombardia” così il governatore Attilio Fontana si è difeso da chi lo ha attaccato per la gestione dell’emergenza Coronavirus. In un’intervista a La Stampa, Fontana ha anche commentato la scritta “Fontana assassino” apparsa nella giornata di venerdì 15 maggio su un muro di Milano e stigmatizzata da tutto il mondo politico e non solo: “C’è un clima avvelenato che qualcuno ha voluto creare nel Paese. Un clima antilombardo. E chi ha creato questo clima, dovrebbe farsi un esame di coscienza, perché poi i risultati sono questi”. Fontana poi ha smentito una presunta spaccatura con il collega Luca Zaia, governatore del Veneto: “Non è vero che c’è stata una spaccatura. C’era chi voleva l’uniformità delle linee guida per tutte le regioni, come il sottoscritto, e c’era chi voleva che ognuno potesse riaprire come meglio riteneva e non fosse necessario andare insieme. Io ho sostenuto che ci dovesse essere maggiore coordinamento”.

Coronavirus, Fontana con mascherina su Facebook: collega positiva

Sull’ipotesi di commissariare la sanità lombarda, il governatore Fontana ha ribadito che “sarebbe un errore clamoroso. La sanità in Lombardia ha funzionato bene e si è dimostrata efficiente”. Per quanto riguarda le riaperture di bar, ristoranti e parrucchieri, che, secondo quanto stabilito dal decreto del governo (cosa prevede) potranno riaprire dal 18 maggio, Fontana ha dichiarato che “Lunedì non apriremo sicuramente tutto. Le situazioni che riteniamo più pericolose rimarranno chiuse ancora per settimane” aggiungendo che “palestre e musei” per il momento non riapriranno.

Leggi anche: 1. Coronavirus in Lombardia, il presidente Fontana soddisfatto: “Abbiamo contenuto bene il contagio” / 2. L’ultima follia di Gallera e Fontana: chiedono ai lombardi di farsi i tamponi da soli. Ma pagando 70 euro (di S. Lucarelli) / 3. La Lombardia è ancora un lazzaretto, ma Fontana si vanta: “Abbiamo contenuto bene il contagio”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella ammonisce Draghi sui licenziamenti: con lo sblocco si rischia la “bomba sociale”
Politica / A Roma vince Gualtieri. Lepore sconfigge Conti di Italia Viva a Bologna
Cronaca / Omicidio Desirée Mariottini, Salvini contro gli imputati: “Criminali che meritano la galera”
Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella ammonisce Draghi sui licenziamenti: con lo sblocco si rischia la “bomba sociale”
Politica / A Roma vince Gualtieri. Lepore sconfigge Conti di Italia Viva a Bologna
Cronaca / Omicidio Desirée Mariottini, Salvini contro gli imputati: “Criminali che meritano la galera”
Politica / Primarie centrosinistra Roma e Bologna oggi: candidati, come si vota, seggi
Politica / Antonio Di Pietro torna in campo con l’Italia dei Valori. E pensa anche a Roma
Opinioni / Il più grande spettacolo dopo il Big Bang. Sui vaccini cambiano idea ogni giorno e non si capisce nulla
Politica / Il Financial Times lo critica e Draghi corre ai ripari: la figuraccia italiana sul mix di vaccini
Opinioni / Calenda, Renzi e la vile tattica degli attacchi (personali) a Bettini
Politica / Calabria: Pd, M5S e Leu candidano Maria Ventura, l’imprenditrice attivista Unicef
Politica / Amici, parenti e sconfitti delle regionali: così in Calabria si spartiscono le poltrone per gli enti pubblici