Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:14
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Coronavirus, spuntano nel decreto articoli che nulla hanno a che vedere con l’emergenza

Immagine di copertina

Questa sera, 6 marzo 2020, sul tavolo del Consiglio dei Ministri è arrivata la bozza del decreto legge per l’emergenza Coronavirus. Tra le misure principali, circa 20mila assunzioni nella Sanità: si tratta, secondo quanto riporta l’Ansa, di 4.800 medici, 10mila infermieri e oltre 5mila operatori socio-sanitari. Il decreto dovrebbe essere approvato tra la serata e la notte. Secondo quanto riferiscono fonti tecniche a TPI, però, all’interno della bozza ci sarebbero anche diverse altre misure che poco hanno a che fare con il Coronavirus. Misure già stralciate in precedenti decreti come il Milleproroghe e che forse qualcuno starebbe provando a inserire senza dare troppo nell’occhio in questo decreto, sfruttando il carattere dell’emergenza.

Ecco alcuni esempi: all’articolo 13, che contiene disposizioni per gli IRCCS (Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) si parla di “estensione di diritti previdenziali al direttore scientifico con oneri
a carico dello stato”, mentre all’articolo 14 si assicura il posto ai presidenti di federazioni e ordini professionali per altri 8 anni. E ancora all’articolo 24, Rideterminazione dei tetti della spesa farmaceutica per il 2020, si proverebbe a sfondare meno il tetto della spesa ospedaliera, riducendo il payback a carico dell’industria farmaceutica: il “tetto della spesa farmaceutica per acquisti diretti”, ovvero quella ospedaliera, passa dal 6,69% al 7,13%, mentre il “tetto della spesa farmaceutica convenzionata”, ovvero quella territoriale, passa dal 7,96% al 7,52%.

LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

Ti potrebbe interessare
Politica / Carofalo (Potere al Popolo) a TPI: “I vip di sinistra solidarizzano con Angelini perché il lavoro è considerato un favore, non un diritto”
Politica / Retroscena TPI – Palazzo Chigi irritato con Letta: “Ci aspettavamo un altro atteggiamento”
Politica / Salvini piange la morte di Battiato, ma nel 2013 lo definiva un "piccolo uomo"
Ti potrebbe interessare
Politica / Carofalo (Potere al Popolo) a TPI: “I vip di sinistra solidarizzano con Angelini perché il lavoro è considerato un favore, non un diritto”
Politica / Retroscena TPI – Palazzo Chigi irritato con Letta: “Ci aspettavamo un altro atteggiamento”
Politica / Salvini piange la morte di Battiato, ma nel 2013 lo definiva un "piccolo uomo"
Politica / La destra non si arrende: pronto il testo "anti-Zan" per affossare la legge
Opinioni / Questi numeri dimostrano che l’Italia ha drammaticamente bisogno di una legge contro l’omotransfobia
Politica / Le amministrative agitano il centrodestra: i candidati fuggono. E Salvini teme Meloni
Politica / Le grandi città si avvicinano al voto, ma i partiti non riescono a trovare i candidati sindaci
Politica / Salvini: "No a una legge che vuole portare nelle scuole la teoria gender"
Politica / Fonti del Governo a TPI: “Letta-Salvini? Scontro finto solo per darsi un’identità, Draghi non rischia nulla”
Politica / Draghi respinge i veti di Salvini: rispetterà gli impegni col Paese e l’Europa e farà le riforme