Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:17
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Zitta zitta la Cartabia ci mette il bavaglio

Immagine di copertina

Una legge per silenziare magistrati e cronisti: così la guardasigilli sta realizzando il piano fallito in passato da Berlusconi e Renzi. E l’Ordine dei Giornalisti che fa? Nulla. L’inchiesta sul quarto numero del settimanale TPI - The Post Internazionale, in edicola dall’8 ottobre

Ce lo chiede l’Europa. E la legge-bavaglio contro giornalisti e magistrati è servita. La ministra della Giustizia Marta Cartabia ha già fatto approvare in Consiglio dei ministri un decreto legislativo che limita fortemente le facoltà comunicative dei magistrati e ostacola non poco la cronaca giudiziaria.

Con il provvedimento diventerà impresa ardua se non impossibile conoscere intercettazioni, ordinanze di custodia cautelare e altri provvedimenti di rilevanza pubblica che riguardano politici, membri del governo, magistrati e altri esponenti istituzionali. Le Procure, ad esempio, potranno parlare “esclusivamente tramite comunicati ufficiali oppure, nei casi di particolare rilevanza pubblica dei fatti, tramite conferenze stampa”.

Dal complesso dei provvedimenti emerge chiaro l’indirizzo dei “migliori”: riuscire dove chi li ha preceduti – da Berlusconi a Renzi – aveva fallito. Nei giorni scorsi l’Ordine dei giornalisti e la Federazione nazionale della stampa sono state convocate in audizione a Montecitorio, ma hanno declinato l’invito…
Continua a leggere l’articolo sul settimanale The Post Internazionale-TPI, clicca qui.

Ti potrebbe interessare
Politica / Ischia, scoppia il caso per le parole del ministro Pichetto Fratin: “In galera il sindaco e chi lascia costruire”
Politica / Ischia, polemiche sul decreto del 2018. Conte: “Sbloccammo una situazione ingestibile“. Renzi: “Fu un condono”
Politica / De Petris a TPI: “Il Pd non può più essere il primo partito del centrosinistra”
Ti potrebbe interessare
Politica / Ischia, scoppia il caso per le parole del ministro Pichetto Fratin: “In galera il sindaco e chi lascia costruire”
Politica / Ischia, polemiche sul decreto del 2018. Conte: “Sbloccammo una situazione ingestibile“. Renzi: “Fu un condono”
Politica / De Petris a TPI: “Il Pd non può più essere il primo partito del centrosinistra”
Cronaca / Il Black Friday di Giorgia: la premier fa shopping in una boutique del centro e si ferma a fare i selfie
Opinioni / Con questa classe dirigente il Pd non ha futuro (di L. Pacini)
Politica / Piccolotti a TPI: “Se il Pd rompe ancora, gli elettori lo puniranno di nuovo”
Cronaca / Tragedia Ischia, il governo si contraddice: Salvini annuncia 8 vittime, Piantedosi e il prefetto lo smentiscono
Politica / Soumahoro, Fratoianni: “Ombre su Aboubakar da chiarire, ma non mi pento”
Politica / Renzi: “Noi con la maggioranza? Io come Jep Gambardella sono quello che i governi li fa fallire”
Cronaca / Caso Soumahoro, l’operatrice della coop dei familiari: “Senza stipendio da quasi due anni, aspetto 20 mila euro”