Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Cannabis light: a Torino i Cinque Stelle approvano la coltivazione su terreni comunali

Immagine di copertina

Cannabis light coltivazione Torino | Il consiglio comunale di Torino dice sì alla coltivazione di cannabis light su terreni cittadini.

La decisione viene presa proprio nel giorno della guerra aperta del vicepremier leghista, Matteo Salvini, agli shop di vendita legale di cannabis con il Thc al di sotto dello 0,2 per cento.

La mozione era stata presentata dal consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Federico Mensio, ed è stata approvata all’unanimità, da tutti i 25 consiglieri presenti. Solo i consiglieri di centro destra erano assenti per la votazione.

Il promotore dell’iniziativa Mensio ha commentato: “Spero si arrivi presto ad associare la cannabis – ha detto – non a abuso e dipendenza ma a speranza per i malati”.

La cannabis è il nuovo fronte di scontro della maggioranza di governo giallo-verde.

Le posizioni sono agli antipodi: il vicepremier leghista Matteo Salvini nelle sue ultime dichiarazioni pubbliche si è concentrato su questo tema, criticando la proposta di legge dei Cinque Stelle che vuole legalizzare la cannabis e dei suoi derivati e spiegando di voler “chiudere tutti negozi che oggi vendono cannabis e vietare ogni tipo di festa legata alla canapa”, mentre per i Cinque Stelle la “war on drug” non è la priorità.

La decisione di Torino arriva proprio al momento “giusto”.

>“Salvini non sa contrastare il mercato nero della droga e se la prende con i nostri negozi di cannabis light”
Ti potrebbe interessare
Politica / Meloni a Tripoli: “Rafforzata collaborazione con l’autorità libica in relazione alla guardia costiera”
Politica / Crosetto sotto attacco dell’ex premier russo Medvedev: “È uno sciocco raro”
Politica / L’ex M5s Giarrusso entra nel Pd: “Sto con Bonaccini, all’Italia serve più sinistra”
Ti potrebbe interessare
Politica / Meloni a Tripoli: “Rafforzata collaborazione con l’autorità libica in relazione alla guardia costiera”
Politica / Crosetto sotto attacco dell’ex premier russo Medvedev: “È uno sciocco raro”
Politica / L’ex M5s Giarrusso entra nel Pd: “Sto con Bonaccini, all’Italia serve più sinistra”
Politica / Pista anarchica per gli attacchi ai diplomatici italiani a Barcellona e Berlino: cinque fermati
Politica / Carcere per i clienti delle prostitute e per chi si apparta in auto: la proposta di legge di Fratelli d’Italia
Politica / Zelensky a Sanremo, da Calenda a Conte si allarga il fronte dei politici contrari
Politica / Revelli a TPI: “Meloni sta realizzando una rivoluzione conservatrice mai riuscita a nessuno in Italia”
Politica / Il ministro Valditara premia il merito degli amici suoi
Politica / Giorno della memoria, Meloni: “La Shoah rappresenta l’abisso dell’umanità”
Politica / Cannabis, il botta e risposta tra Schlein e Salvini sulla legalizzazione