Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:19
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

L’incredibile gaffe del leghista Borghi: “Da cosa deve guarire un asintomatico?”

Immagine di copertina
L'onorevole Claudio Borghi Aquilani (foto Ansa) e il suo sorprendente tweet

Il deputato della Lega, nato a Milano e consigliere comunale a Como, esprime una posizione decisamente sorprendente sul Covid-19, che proprio nella sua Lombardia ha causato e sta causando ingenti danni alla salute delle persone e a quella della principale economia del Paese

Lui si chiama Claudio Borghi Aquilani, è deputato della Repubblica ed è uno dei più noti esponenti della Lega. Specialmente in campo economico, i suoi suggerimenti – benché talvolta discussi – sono sempre stati accolti con attenzione e rispetto dal partito di Matteo Salvini.

Seppure eletto in Toscana, Borghi è milanese, nonché consigliere comunale a Como. Da lombardo, oltre che da rappresentante del popolo, dovrebbe quindi conoscere bene la problematica del Covid-19, che proprio nella sua regione sta causando danni decisamente gravi alla salute delle persone e della principale economia del Paese. Quella che, appunto, rappresenta il suo cavallo di battaglia.

Sul suo profilo Twitter l’onorevole Claudio Borghi Aquilani indica tre comportamenti dai quali astenersi per non essere bannati: “1) Mettermi in bocca cose mai dette. 2) Paragonare l’Italia a Zimbabwe, Venezuela o altri stati esotici. 3) Chiedermi motivi o protestare per cose dette da altri. Evitate ciò e andremo d’accordo”, scrive. Tenendo a mantenere buoni rapporti, parleremo di una cosa effettivamente sostenuta da lui, non protesteremo per cose dette da altri e sicuramente terremo ben presente lo specifico italiano (e, appunto, i problemi derivanti dal Coronavirus).

Tutto ciò premesso, si resta francamente basiti nel leggere la riflessione che Borghi rende pubblica proprio sul suo profilo Twitter: Scusate ma da cosa deve guarire un asintomatico?”. Una domanda che ha fatto cadere le braccia a diversi utenti della Rete, che gli hanno risposto per le rime.

È pur vero che le certezze sul Covid-19 sono ancora limitate e che un clinico come Alberto Zangrillo abbia recentemente sorpreso un po’ tutti dicendo che “i positivi non sono malati”, affermazione che peraltro è stata molto discussa in ambito medico e non solo.

Tuttavia, non occorre essere guru dell’etimologia per sapere che “a-sintomatico” significa “privo di sintomi”, non “di malattia”. Pensare quindi che un asintomatico non abbia nulla da cui guarire è francamente sorprendente, oltretutto perché sono mesi che la comunità scientifica si interroga proprio su come individuare e trattare precocemente gli asintomatici, per evitare che essi diffondano il virus a chi ancora non ce l’ha e anche che la loro condizione clinica peggiori.

Ad aumentare la sorpresa, non piacevole, è il fatto che a chiederselo sia un esponente della Lega, l’azionista di maggioranza del Governo della Regione Lombardia, che deve amministrare dieci milioni di abitanti e proteggerne la salute.

Leggi anche: 1. L’inchiesta di TPI sui vaccini influenzali in Lombardia: “Sono in ritardo e distribuiti male”/ 2. Flat Tax, la gaffe di Salvini che confonde “fatturato” con “utile”

Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Milano / Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato