Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

“Un amore chiamato politica”: il ministro Di Maio annuncia il suo primo libro

Immagine di copertina

“Dopo quasi dieci lunghissimi anni, vissuti con la massima intensità, ho deciso di scrivere il mio primo libro”, lo annuncia in un post su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, promuovendo l’uscita in libreria martedì prossimo, il 26 ottobre, del libro ‘Un amore chiamato politica’.

“In queste pagine spero di riuscire a trasmettervi con chiarezza il mio punto di vista, raccontando dettagli inediti degli eventi che hanno segnato la storia politica del nostro Paese nell’ultimo decennio. Ci sarà tanto di me, della mia storia, ma anche dell’evoluzione del MoVimento, delle dinamiche di governo. Ma non voglio anticiparvi altro”, conclude il ministro.

Il volume di 192 pagine si presenta come un mix tra “saggio politico e racconto autobiografico” dove, al di là delle riflessioni personali, l’esponente M5S descrive sia l’esperienza politica, dai retroscena dei due governi Conte al rapporto con i due fondatori del Movimento, Davide Casaleggio e Beppe Grillo, che quella privata raccontando la storia della sua famiglia e gli insegnamenti del professore di liceo.

“La mia storia e tutto quello che ancora non sapete”, si legge infatti nel sottotitolo del libro nel quale saranno ripercorsi i tre esecutivi che hanno visto l’ex capo politico del M5S (ed ex vicepresidente della Camera nella scorsa legislatura) protagonista, prima da vice premier e poi da ministro degli Esteri.

Ti potrebbe interessare
Politica / Europa, naufraga il progetto del partito sovranista di Salvini: una vittoria per Meloni
Politica / Il Cnr assumerà tutti i 400 ricercatori precari che rischiavano il posto: “Risultato di una battaglia comune”
Politica / “Un giovane sano che si vaccina è un servo e va escluso dalla vita sessuale”: il post del consigliere leghista
Ti potrebbe interessare
Politica / Europa, naufraga il progetto del partito sovranista di Salvini: una vittoria per Meloni
Politica / Il Cnr assumerà tutti i 400 ricercatori precari che rischiavano il posto: “Risultato di una battaglia comune”
Politica / “Un giovane sano che si vaccina è un servo e va escluso dalla vita sessuale”: il post del consigliere leghista
Politica / Rincari bollette, Giorgetti: “Rischio black out energetico”
Politica / Svolta storica per il M5S, vince il sì al 2×1000. Conte: “È il principio della democrazia diretta”
Politica / “Vietato dire Natale”: l’Ue fa retromarcia sul linguaggio inclusivo
Cronaca / Bollette, Draghi annuncia nuovi interventi contro i rincari: “Aiuti a famiglie più povere”
Cronaca / Luca Morisi, la procura chiede l’archiviazione dopo l’indagine sulla serata con droga ed escort
Politica / Castellina: “Quirinale? Spero in un bis di Mattarella. Tra le donne la mia scelta è Rosy Bindi”
Politica / Monti: "Meno democrazia nella comunicazione, in guerra si accettano limitazioni alla libertà"