Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:40
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Amministrative, tracollo della Lega nelle grandi città: Salvini ora è all’angolo

Immagine di copertina
Il leader della Lega, Matteo Salvini, a Torino durante un incontro elettorale a sostegno al candidato a Sindaco Paolo Damilano, 29 settembre 2021. Credit: Ansa/Tino Romano

Amministrative, tracollo della Lega nelle grandi città: Salvini ora è all’angolo

La Lega rimedia una sconfitta “sonora” alle elezioni amministrative, in cui oltre alle vittorie del centrosinistra nelle grandi città, ha dovuto fare i conti con l’avanzata di Fratelli d’Italia, pronta a togliere al partito guidato da Matteo Salvini la guida della coalizione di centrodestra.

“Quando uno perde, perde”, ha detto ieri sera a Porta a porta Salvini, sempre più sotto assedio dentro e fuori via Bellerio. “ A Milano e Bologna abbiamo perso, se venissi a rivendicare i 50 sindaci della Lega in più facendo finta di niente farei una sciocchezza. Nelle grandi città abbiamo perso sonoramente”, ha aggiunto, dopo che si era limitato nelle ore successive alla chiusura delle urne solo a “un’autocritica” per la scarsa affluenza.

L’ascesa vertiginosa che negli ultimi anni aveva portato la Lega a superare il 35% nei sondaggi, e Salvini a dirsi pronto ad assumere “pieni “poteri”, è ormai lontana.

A Milano è scesa al 10,74%, tornando quasi ai livelli di cinque anni fa, quando Forza Italia aveva ancora il 20% e guidava il centrodestra. Rispetto al 27,4% delle europee del 2019, la Lega ha invece perso ben 17 punti percentuali nella città in cui ha la sua sede e deve adesso guardarsi le spalle da Fratelli d’Italia. In cinque anni, il partito guidato da Giorgia Meloni è riuscito a quadruplicare le proprie percentuali, passando dal 2,42% del 2016 al 9,76%, dopo il 5,16% delle europee del 2019.

A Torino e a Bologna, FdI già ha sorpassato la Lega, mentre a Roma ha preso il triplo dei voti (17,43% e 5,93%). La Lega è alle spalle di Fratelli d’Italia anche a Trieste, Salerno e Caserta, mentre in Calabria è terza, dietro anche a Forza Italia.

Un arretramento che sta mettendo ancora più pressione sulla leadership del Capitano, già messa alla prova nelle settimane precedenti al voto dalle tensioni con la cosiddetta ala “governista” del partito, guidata dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, e dallo scandalo che nella settimana prima del voto ha travolto Luca Morisi, tra i collaboratori più stretti del segretario leghista. I nodi sulla direzione futura del partito dovranno essere sciolti al congresso che si terrà l’anno prossimo, probabilmente ad aprile, quando Salvini potrebbe trovarsi ad affrontare altri candidati alla segreteria.

TUTTO SULLE AMMINISTRATIVE 2021

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, il video reportage dalla manifestazione dei sindacati: “Dire no al fascismo significa dare speranza alle donne e ai giovani”
Cronaca / Covid, oggi 2.983 casi e 14 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / I sindacati scendono in piazza dopo l’assalto alla Cgil. Landini: "Le organizzazioni fasciste devono essere sciolte"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, il video reportage dalla manifestazione dei sindacati: “Dire no al fascismo significa dare speranza alle donne e ai giovani”
Cronaca / Covid, oggi 2.983 casi e 14 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / I sindacati scendono in piazza dopo l’assalto alla Cgil. Landini: "Le organizzazioni fasciste devono essere sciolte"
Cronaca / Green Pass, l’Italia non si blocca: proteste in tutto il Paese contro l’obbligo sul luogo di lavoro, ma senza disagi
Cronaca / Covid, oggi 2.732 casi e 42 morti: il bollettino del 15 ottobre 2021
Cronaca / Due gemelli cambiano sesso lo stesso giorno: Giulio e Guido sono Giulia e Gaia
Cronaca / Addio ad Alitalia, nasce Ita Airways: nuovo logo, aerei azzurri e tricolore sulla coda
Cronaca / Green Pass, i no vax Barillari e Cunial occupano gli uffici della Regione Lazio
Cronaca / Green Pass obbligatorio, ma i tamponi non bastano per tutti i lavoratori
Cronaca / I No Pass non fermano l'Italia: niente blocco a Trieste