Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Alessandra Mussolini lascia la politica: “Voglio ballare”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 23 Dic. 2020 alle 11:40 Aggiornato il 23 Dic. 2020 alle 12:30
8.1k
Immagine di copertina

Alessandra Mussolini lascia la politica: “Voglio ballare”

Alessandra Mussolini lascia la politica per dedicarsi al ballo: lo dichiara lei stessa in un’intervista in cui ha ripercorso gli ultimi mesi contraddistinti dalla sua partecipazione al talent show Ballando con le stelle.

Intervistata da Il Tempo, proprio a proposito del programma di Rai 1 la Mussolini ha dichiarato: “È stata una esperienza fantastica, non avevo mai ballato prima e non è che avessi fatto corsi di danza o cos’altro. È stata una esperienza anche estrema, a suo modo, perché dovevi imparare una coreografia da professionista. Mi ha fatto conoscere tanti aspetti della mia personalità che ancora non conoscevo o magari erano rimasti nascosti. Ma soprattutto mi ha fatto conoscere tanti muscoli che pensavo di non avere”.

Sulla sua attività politica, poi, l’ex deputata ha affermato: “La politica è stata un ciclo che si è chiuso. Per me è stata ovviamente importante. È chiaro che quando una persona fa tanti anni di politica poi l’esperienza resta dentro. Però i cicli si aprono e si chiudono. Bisogna essere sempre pronti e aperti per le nuove cose e non rimpiangere mai nulla perché perfettamente inutile”.

“Io sono sempre stata molto istintiva – continua la Mussolini – se vogliamo passionale, e quando faccio le cose dò tutta me stessa, non le faccio mai a metà le cose. Le faccio totalmente. Sono stata sempre un po’ secchioncella, a scuola come nella vita. Però non una secchiona noiosa ma pazzerella. E la pazzia mi ha sempre salvato”.

Sugli impegni futuri, la Mussolini però non si sbilancia: “Quello che farò mi è sconosciuto completamente. Abbiamo vissuto un anno che ci insegna che non bisogna fare progetti né programmi. Viviamo alla giornata e si prende quello che c’è”.

“È stato un anno terribile e drammatico – dichiara l’ex deputata parlando del 2020 – Per tanti italiani, per le famiglie, per l’economia. Quello che mi sento di dire è che noi italiani siamo sempre stati un popolo di ottimisti, di fantasiosi ed anche molto serio. Quindi andiamo avanti perché il Coronavirus non ci piegherà”.

Leggi anche: 1. Alessandra Mussolini contro la festa della Liberazione: “Paese con le pezze al c**o e noi parliamo del 25 aprile” / 2. Laura Boldrini contro Alessandra Mussolini per le parole su Liliana Segre: “La prossima volta conta fino a 10” / 3. Mussolini, se puoi dire certe idiozie su Segre è grazie a chi ha liberato l’Italia da tuo nonno (di G. Cavalli)

8.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.