Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

La guerra tra Roma sud e Roma nord: Romolo+Giuly

Immagine di copertina

Il video che ironizza sulla grande rivalità tra i due mondi della capitale con una rappresentazione caricaturale dei loro personaggi più tipici

L’eterna faida tra Roma nord e Roma sud, entrambe racchiuse all’interno del Grande raccordo anulare ma separate da caratteri completamente diversi, per non dire opposti, e quasi irreconciliabili: l’opulente e tracotante Roma nord che guarda dall’alto in basso una Roma sud verace, chiassosa e lampadata che a sua volta deride le Hogan e i mocassini degli abitanti di Roma nord.

Come si diceva nei film Western di una volta, “Questa città è troppo piccola per tutti e due”. E se il resto d’Italia ancora non ne è a conoscenza, è bene che lo sappia: ci sono due Roma, due mondi separati da un confine invisibile ma reale quanto lo era il muro di Berlino, uno gravita intorno a Ponte Milvio, l’altro si ritrova ogni notte a San Paolo.

È questa la storia che racconta con grande ironia “Romolo+Giuly”, un cortometraggio prodotto dalla Zerosix, rintracciando l’annosa rivalità tra Roma sud e Roma nord addirittura nella coppia di gemelli più famosi della capitale, Romolo e Remo, e proseguendo con la tragicomica e romantica storia d’amore tra i rampolli di due famiglie, Montacchi e Copulati, che si sono giurate odio eterno.

Romolo+Giuly prodotto dalla ZeroSix Productions di Federico Ferrante e Giulio Magnolia, regia di Michele Bertini, scritto da Giulio Carrieri da un soggetto sviluppato con Michele Bertini Malgarini e Alessandro D’Ambrosi. Interpretato da Alessandro D’Ambrosi, Michelle Carpente, Federico Pacifici, Massimo Ciavarro, David Pietroni, Matteo Nicoletta, Niccolò Senni.

Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI