Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Vicenza, “violenza sessuale a una festa”: arrestato militare americano

Immagine di copertina

L’avrebbe stuprata durante una festa privata tra militari. E ora per il sergente statunitense Tyrekie Meyer è stata disposta dal giudice Roberto Venditti la custodia cautelare nel carcere San Pio X, dove è stato accompagnato venerdì sera. Mentre dal pubblico ministero, Augusto Corno, nei confronti del 27enne era già stato disposto il fermo: molti gli indizi di colpevolezza a carico del soldato, oltre al pericolo di fuga perché il militare, che era stato congedato dalle forze Usa, non sarebbe più costretto a rimanere a Vicenza o in Italia.

Il soldato aveva espresso la volontà di restare in città per partecipare alle udienze e potersi difendere, come evidenziato dal suo avvocato Alberto Negri.

“Eravamo tutti ubriachi quella sera ma non ho abusato di quella ragazza, ci ho solo parlato, nulla più, non sono stato io”, sono state le dichiarazioni del commilitone, che è sposato e ha una famiglia negli Stati Uniti. Il soldato ha negato tutte le accuse.

Secondo quanto riportato dal Corriere del Veneto e riferito dalla vittima, una 22enne di Vicenza, la ragazza non aveva mai visto il militare prima della festa: hanno passato la serata insieme, bevendo e mangiando, fino a quando a tarda serata l’uomo l’avrebbe portata in una stanza. Nella camera si sarebbe consumata la violenza, che risale alla scorsa estate: il sergente avrebbe approfittato della ragazza, che stordita dall’alcool non riusciva a reagire, violentandola. Un’esperienza terribile, ha raccontato la 22enne.

“Intendo rimanere in Italia, anche dopo il congedo dall’esercito Usa per difendermi, per provare la mia innocenza“, è stata replica del soldato. Il congedo era stato deciso dall’autorità americana dopo l’apertura di un procedimento amministrativo-disciplinare a suo carico.

Sono stati ascoltati alcuni dei militari presenti al party, mentre altri saranno sentiti come testimoni nelle prossime settimane nella forma dell’incidente probatorio, prima che i militari lascino Vicenza perché impiegati in altre missioni.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI