Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

Uccide il figlio con 39 colpi di pistola: gli aveva chiesto soldi per comprare la droga

Di Antonio Scali
Pubblicato il 17 Apr. 2019 alle 18:44
0
Immagine di copertina

Una lite finita in tragedia. Luciano Assandri, un uomo di 68 anni, ha ucciso il figlio con 39 colpi di pistola. Alla base del violento litigio la richiesta del ragazzo, Diego, di soldi per comprare della droga.

La tragedia è avvenuta a Rivalta Bormida, in provincia di Alessandria. Padre e figlio vivevano nella stessa casa, in via don Garbarino 13. Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, l’assassino ha inizialmente avvertito una vicina, che successivamente ha chiamato i carabinieri.

Diego Assandri, 39 anni, era solito fare uso di sostanze stupefacenti e per questo era già noto alle forze dell’ordine. La dura lite con il padre sarebbe scoppiata proprio a seguito di una richiesta di denaro per acquistare la droga.

All’arrivo dei carabinieri l’omicida si è consegnato senza opporre resistenza.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.