Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Torino, una ragazza di 18 anni è stata violentata fuori dalla discoteca

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 24 Mar. 2019 alle 17:26
0
Immagine di copertina

“Ero al (parco) Valentino, un uomo mi ha violentata”, questo il racconto di una giovane ragazza di Torino poco più che maggiorenne che nelle prime ore di domenica 24 anni ha subito una violenza sessuale.

La ragazza, secondo quanto ricostruito dalla polizia, si era appartata con un amico su una panchina del parco, dopo aver trascorso la serata in una discoteca, quando l’uomo l’ha minacciata, armato di bottiglia. A dare l’allarme è stato l’amico.

A chiamare la polizia, dopo la segnalazione dell’amico della vittima, è stato il personale addetto alla sicurezza della discoteca “Life”. Immediato l’intervento di una volante, in zona per monitorare l’area del Parco del Valentino.

I poliziotti sono arrivati in tempo per evitare che l’aggressione avesse conseguenze ancora peggiori.

La polizia è riuscita a fermare il responsabile, che ne frattempo, scoperto, aveva tentato di fuggire. Si tratta di un soggetto di origine africana, che sarebbe stato rintracciato proprio tra i viali che costeggiano corso Massimo D’Azeglio. Trent’anni, nato in Guinea, già finito nei guai in passato e di fatto irregolare sul territorio italiano.

“Colpa di Salvini che è troppo cattivo… #tolleranzazero“, scrive il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

La ragazza, ferita, era senza scarpe e aveva il vestito strappato. È stata trasportata all’ospedale Sant’Anna di Torino in stato di choc.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.