Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Torino: sequestrato un locale di Eataly, arrestato il titolare

Immagine di copertina

Sei persone in manette e 31 indagati in un'operazione contro il riciclaggio di denaro

Un ristorante della catena Eataly è finito sotto sequestro nell’ambito di una indagine per riciclaggio di denaro. Si tratta della hamburgeria Eataly che si trova all’outlet village di Settimo Torinese, in provincia di Torino.

Il titolare del locale, Giuseppe Soldano, è stato arrestato insieme ad altre cinque persone.

I carabinieri di Torino, in collaborazione con i colleghi di Cosenza, Milano e Vercelli, hanno sequestrato complessivamente 29 società, per un valore complessivo di oltre 250 milioni di euro. Gli arrestati sono accusati di riciclaggio, auto-riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. Gli indagati sono in tutto 31.

In particolare, le indagini hanno accertato che il gruppo criminale, attraverso un sistema di ripetute intestazioni fittizie e società create ad hoc, anche con uso di identità false e inesistenti, ha intascato fondi pubblici e privati: secondo gli inquirenti, i reati commessi sono truffa, illecite detrazioni fiscali e frodi bancarie per diversi milioni di euro.

I carabinieri, inoltre, hanno sequestrato numerosi conti correnti, per un valore di oltre un milione di euro, autovetture, oltre a lingotti d’oro e denaro contante che erano stati recuperati nei giorni scorsi.

In particolare, nei giorni scorsi durante un’operazione anti-droga i carabinieri avevano casualmente trovato 75 lingotti d’oro e oltre 600mila euro in contanti in uno store box di corso Giulio Cesare, a Torino intestato proprio a Soldano.

Le altre persone finite in manette sono Elio Miegge, Luca Villata, Simone Marietta e Luca Pifferi: i carabinieri li avrebbero arrestati prima che potessero fuggire in Svizzera.

LEGGI ANCHE: Farinetti (Eataly) nega tutto: “Non ho mai detto che tifo per il nuovo governo, mie parole travisate”

LEGGI ANCHE: “I posti di lavoro non si creano lamentandosi, ma dandosi da fare”: parla Farinetti di Eataly

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI