Sesso a tre in un’auto in pieno centro ma scoppia la rissa

L'episodio è accaduto in un piccolo comune dell'Irpinia. La colluttazione sarebbe iniziata per le lamentele di un uomo che ha notato i tre impegnati in effusioni in pieno centro

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 24 Feb. 2019 alle 14:57
0
Immagine di copertina

Un episodio che ha fatto scalpore in un piccolo comune irpino, in provincia di Avellino: siamo ad Altavilla, è giorno pieno, un uomo in auto nota strani movimenti all’interno di un’utilitaria parcheggiata lungo il corso principale del paese.

Si accosta e vede due ragazze ed un ragazzo, dall’apparente età di 20 anni, in atteggiamenti che lasciano poco spazio all’immaginazione.

L’uomo si qualifica come appartenente alle forze dell’ordine e chiede ai tre di allontanarsi ma, secondo le ricostruzioni, viene aggredito prima verbalmente, poi fisicamente.

Una colluttazione fisica tra i due uomini, che si sono colpiti a calci e pugni.

I tratti di questo episodio sono ancora tutti da verificare. L’unico dato certo è che le ricevitorie del paese sono state prese d’assalto dai cittadini per lo scalpore che ha creato la notizia.

Mancano denunce, anche se alcuni dei protagonisti avrebbero fatto ricorso alle cure dei sanitari dell’ospedale Moscati di Avellino per farsi refertare. Nessuna conseguenza fisica particolare.

Si cercano testimoni per comprendere meglio la dinamica dell’accaduto. Il fatto è diventato virale sui social network dove sono iniziate a girare le ipotesi più disparate. C’è anche chi minimizza e riduce il tutto a un alterco a causa di un’incomprensione.

Leggi anche: Sesso sull’autobus davanti agli altri passeggeri, sorpresi due ragazzi a Roma

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.