Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 13:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Senzatetto vince 2.700 euro e offre un pranzo a base di tartufo a 50 “barboni”

Immagine di copertina
KatarzynaBialasiewicz via Getty Images

Un senzatetto ha vinto 2.700 euro scommettendo sulle partite di calcio. E per festeggiare ha offerto un pranzo a base di tartufo a 50 amici che, come lui sono senza fissa dimora.

L’hanno chiamata “la rivalsa degli ultimi”. A Rimini in queste ore non si parla d’altro. Zelindo Fedrighetti, 74 anni, è un senzatetto che da dieci anni vive in una struttura di accoglienza della città romagnola, la Capanna di Betlemme.

Pochi giorni fa ha vinto 2700 euro scommettendo sulle partite di calcio di serie A – “perché io di calcio ne capisco e tanto” – e ha deciso di regalare un pranzo a base di tartufi ad altre cinquanta persone in difficoltà. “Altri barboni come me”.

La notizia è riportata da Il Resto del Carlino. “Ho acquistato un chilo di tartufo, sei chili di tagliolini e gli straccetti di vitello” ha raccontato Fedrighetti sul quotidiano locale “tutti hanno gradito, non è rimasto niente nei piatti” ha raccontato l’uomo che vive da circa dieci anni nella comunità patrocinata dalla Papa Giovanni XXIII fondata da don Oreste Benzi.

Ma “non ho speso tutto quello che ho vinto” ha raccontato Zelindo: “Ho speso la metà della somma”. Il resto “mi servirà per affrontare l’inverno. Per mangiare e trovare dei vestiti”.

Ma “1.300 euro sono una bella somma per chi, come me, vive con quello che trova. Con quello che rimedia”.

Fino alla prossima vincita, magari: “Ho giocato più partite e le ho azzeccate tutte” ha raccontato. “C’erano squadre italiane e squadre straniere, un po’ le conosco e sono riuscito a vincere. Ma non è facile, il più delle volte si perde”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI