Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 10:32
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Lamezia Terme, rissa in centro tra ragazzi, poi la fuga: ecco il video che li incastra

La lite è nata probabilmente per futili motivi, ma dopo le botte il gruppo si è dileguato. La polizia li ha identificati grazie ai social: tra loro 5 minorenni

Dopo aver scatenato una violenta rissa nel centro di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, gli otto giovani tra i 16 e i 18 anni che si erano scontrati con pugni, calci e schiaffi si erano dileguati, e probabilmente pensavano di farla franca. Ma sono stati incastrati da un video, girato da un passante e diventato virale sui social, che ha aiutato la polizia a identificarli.

I motivi della lite scoppiata tra le vie del centro non sono chiari, ma secondo le prime ricostruzioni tutto è nato da un semplice diverbio tra i componenti dei due gruppi. Due di loro si sarebbero insultati, e sarebbero poi passati alle mani, e il diverbio si è trasformato in rissa.

In otto hanno quindi cominciato a menarsi in maniera furiosa, spingendosi e trascinandosi per terra, senza risparmiare pugni e calci a chi era finito per terra.

I passanti hanno quindi chiamato le forze dell’ordine, ma dopo meno di un minuto era tutto finito. I ragazzi si sono dileguati senza lasciare traccia, e al loro arrivo gli agenti non sono riusciti a fermare nessuno.

Alla Polizia è poi arrivato un filmato, girato da un cittadino che ha ripreso la rissa con lo smartphone. Il video è stato condiviso prima sui gruppi social della città, ed è subito diventato virale.

Gli autori sono tutti ragazzi residenti a Lamezia, cinque minorenni e tre maggiorenni. Per tutti loro è scattato il deferimento per rissa aggravata: per i maggiorenni alla procura della Repubblica di Lamezia Terme, per i minorenni a quella presso il Tribunale dei minori di Catanzaro.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI