Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Ricordando la tragedia di Lampedusa

Immagine di copertina

Tre anni fa, a largo dell'isola siciliana, 368 migranti persero la vita in un naufragio

Il 3 ottobre 2013, tre anni fa, un’imbarcazione di soli 20 metri, ma con a bordo oltre cinquecento migranti, colò a picco nei pressi dell’isola di Lampedusa.

I corpi ritrovati in mare furono 368 e solo 155 persone si salvarono. Venti sono i presunti dispersi, anche se è difficile calcolare con esattezza quante persone fossero a bordo dell’imbarcazione.

Nel 2013 sono sbarcati in Italia 42.935 immigrati clandestini. Di questi, 14.753 sono sbarcati proprio a Lampedusa: non perché sia la loro meta, ma semplicemente per un incidente geografico che vuole che la piccola isola, dalla superficie di soli 20 chilometri quadrati, si trovi nel mezzo della rotta tra le coste libiche e l’Italia.

Chi un tempo ambiva a trasferirsi in Italia, oggi la vede solo come una tappa intermedia. Per poi andare altrove (leggi l’articolo sui migranti fantasma).

Lampedusa è il punto più meridionale d’Italia: si trova a sud di Tunisi. È poco più grande del lago d’Orta, in Piemonte. Nel 2004 il comune di Lampedusa e Linosa ha ricevuto la medaglia d’oro al merito civile per le difficoltà che affronta nell’accogliere i migranti.

Qui una gallery sulla vita a Lampedusa

Nei primi sei mesi del 2016 circa tremila migranti e rifugiati sono morti nel Mediterraneo e quasi 250mila hanno tentato di raggiungere l’Europa, secondo i dati diffusi dall’ultimo rapporto dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni a luglio 2016.

Qui i dati dell’ultimo rapporto dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI