Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

L’imbarazzante selfie di Antonio Razzi che sorride insieme a Bashar al Assad

Immagine di copertina

Il senatore di Forza Italia Antonio Razzi ha pubblicato un selfie con il dittatore siriano Assad, protagonista di una guerra che ha provocato mezzo milione di vittime

Come se l’amicizia con il dittatore nordcoreano Kim Jong-un, non fosse stato abbastanza, il senatore di Forza Italia Antonio Razzi ha dato ancora spettacolo, pubblicando un selfie con il dittatore siriano Bashar al-Assad, protagonista di una guerra che finora ha provocato quasi mezzo milione di vittime.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

Il senatore di Forza Italia, componente della commissione Esteri di Palazzo Madama, si trovava a Damasco insieme a un gruppo di parlamentari russi ed europei nell’ambito di una missione per favorire la creazione di una commissione costituzionale all’interno del parlamento siriano che avvicini le fazioni in lotta.

Il suo selfie, che mostra i due uomini sorridenti e felici, è stato considerato vergognoso e inondato di critiche per l’inopportunità di una foto del genere. 

La sua replica alle critiche, a dire poco sgrammaticata, rivolta direttamente verso il quotidiano La Repubblica, l’agenzia stampa AdnKronos e la giornalista Selvaggia Lucarelli non si è fatta attendere: 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI