Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Lega-M5s, ora è scontro anche tra giornalisti: il Tg2 attacca Repubblica

Immagine di copertina

In un corsivo su Repubblica, intitolato “San Gennaro”, Luca Bottura ha attaccato duramente una giornalista del Tg2 – a cui il Cdr del telegiornale Rai esprime “solidarietà” – equiparando, in sostanza, il Tg2 “al Califfato”.

“Forse questa volta si è lasciato prendere la mano” denunciano i giornalisti Rai in una nota. “Il Tg2, sembra sciocco doverlo ricordare, non è il Califfato e i suoi giornalisti non si sentono ostaggi di nessuno, pur consapevoli che la testata, come tutte quelle italiane, nessuna esclusa, ha un suo orientamento e una sua caratterizzazione”.

La nota del comitato di redazione del Tg2 è durissima. “Questa volta”, prosegue, “la consueta arguzia di Bottura passa il segno e impiega armi sconvenienti. È incredibile come, per costruire la sua metafora, arruoli scherzosamente nel proprio pezzo il nome e la persona di un uomo e un collega, John Cantlee, la cui vita è appesa a un filo da anni e probabilmente lo è più che mai in questi istanti”.

“Anche se viviamo in un’epoca spregiudicata”, denunciano i giornalisti del Tg2, “non pensavamo che si potesse arruolare verbalmente un ostaggio (vero) in un pezzetto di colore, con tanto cinismo”.

Il CdR di Rai2 definisce poi “surreale” l’ispezione fatta da Bottura della vita social “della nostra collega (se servono anche le analisi del sangue siamo pronti a fornirle). Per scoprire cosa? Che non è razzista e a volte ha criticato il governo, ma si sente di fare delle critiche anche all’intervista di Fazio a Macron”.

Forse, denunciano, “per avanzare delle critiche a quell’intervista si deve diventare razzisti? O forse chiunque critichi quell’intervista è già un razzista? Così davvero”, conclude il cdr, “si finirebbe di essere liberi”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI