Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Le radio italiane unite contro il terrorismo

Immagine di copertina

Alle 9.10 di mercoledì 23 dicembre molte radio trasmetteranno People have the power di Patti Smith come reazione dopo gli attacchi di Parigi

Mercoledì 23 dicembre alle 9.10 diverse radio italiane trasmetteranno la canzone People have the power di Fred Sonic e Patti Smith in memoria delle vittime del terrorismo e per opporsi alla violenza.

L’idea è venuta ad alcuni giornalisti del gruppo l’Espresso, che hanno preso spunto dagli Eagles of Death Metal, che aprendo il concerto degli U2 a Parigi hanno suonato la canzone simbolo di una generazione, per ricordare le persone morte per mano dei terroristi nella capitale francese il 13 novembre.

Oltre alla band che stava suonando alla sala per concerti Bataclan la sera degli attentati, anche il ragazzo di Valeria Solesin, la studentessa italiana che aveva perso la vita quella sera, ha suonato insieme alla propria band in memoria delle vittime.

Le radio italiane vogliono creare una rete sonora unica che leghi con un elemento positivo come la musica tutti coloro che vogliono alzare la voce contro il terrorismo e la paura che gli attentatori hanno diffuso la sera degli attacchi di Parigi.

Come dice la canzone e ricorda l’Espresso, “il potere di sognare, di governare, di lottare per liberare il mondo dai folli è della gente, cioè nostro”. 

All’iniziativa parteciperanno tra gli altri Radio Capital, Radio Rai, Radio Deejay, Radio 105 e Radio 24.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI