Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

La polizia italiana smantella un’organizzazione di trafficanti di esseri umani

L'organizzazione criminale composta per lo più da siriani residenti nell'area di Como trasferiva i migranti dall'Ungheria verso Germania e Austria

Di TPI
Pubblicato il 6 Set. 2016 alle 16:59
0
Immagine di copertina

La polizia italiana ha smantellato un’organizzazione dedita al traffico di esseri umani, principalmente rifugiati siriani, che operava tra i Balcani e l’Europa occidentale.

Forze di polizia internazionali hanno arrestato 21 persone tra Austria, Germania e Italia in seguito alle indagini condotte dalla magistratura di Como.

La maggior parte delle persone arrestate sono di cittadinanza siriana, oltre a algerini, egiziani, libanesi e tunisini, tutti residenti dell’area di Como.

Il gruppo criminale aveva organizzato il trasporto di oltre 200 migranti tra il 2014 e il 2016 in cambio di un “biglietto” da 500 euro.

Le indagini erano cominciate lo scorso settembre quando un italiano era stato arrestato in Ungheria mentre trasportava numerosi migranti illegali.

Secondo la polizia italiana, il gruppo prendeva in consegna i migranti in Ungheria e li trasferiva in Germania e Austria o, più raramente, verso Francia e Italia.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.