Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:26
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Il padre di Di Maio è indagato per deposito incontrollato di rifiuti sul terreno di Mariglianella

Immagine di copertina
Antonio Di Maio

Nel fascicolo non ci sono riferimenti a ipotesi di abusi edilizi

Continuano i problemi per la famiglia del leader dei 5 Stelle: il padre di Luigi Di Maio è indagato per deposito incontrollato di rifiuti.

Il fascicolo era stato aperto dopo il sopralluogo effettuato dalla polizia municipale nel terreno di famiglia a Mariglianella, in provincia di Napoli e l’iscrizione di Antonio Di Maio nel registro degli indagati è uno sviluppo naturale delle indagini.

Nel fascicolo non ci sono riferimenti a ipotesi di abusi edilizi.

Nel corso delle verifiche su quattro manufatti sospettati di essere stati costruiti abusivamente, gli agenti avevano sequestrato calcinacci, bidoni e altri scarti edili.

Il 29 novembre gli agenti della Polizia municipale avevano parzialmente sequestrato anche il terreno a Marignanella posseduto al 50 per cento dal padre del vicepremier Luigi Di Maio e sede della impresa di costruzioni di cui era titolare.

“Il sequestro è finalizzato solo a consentire all’Arpac di stabilire se quanto rinvenuto rientri o meno nella categoria di rifiuti. Se anche fosse, la semplice rimozione determinerebbe l’estinzione automatica del reato”, ha detto l’avvocato di Antonio Di Maio, Saverio Campana, secondo quanto riportato da Repubblica.

Intanto prosegue anche l’indagine che era stata aperta dalla Procura di Nola a seguito del sequestro per presunti abusi edilizi di un cantiere edile di Marigliano la cui direttrice dei lavori era la sorella del ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Rosalba Di Maio.

In quel caso, il pm ha convalidato il sequestro che era stato disposto dalla polizia locale di Marigliano, sotto la direzione del comandante Emiliano Nacar.

Alla base della nomina della Di Maio come direttrice dei lavori ci sarebbe l’amicizia di lunga data fra l’autore dall’abuso e Antonio Di Maio.

Antonio Di Maio è il padre di Luigi, capo politico del Movimento 5 stelle e vicepremier del governo Conte. E dall’inchiesta de Le Iene è finito al centro di molte polemiche. (qui il suo profilo)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI