Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:06
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

L’Onu ammonisce l’Italia sull’accesso agli aborti legali

Immagine di copertina

“Lo stato dovrebbe adottare misure necessarie per garantire il libero e tempestivo accesso ai servizi di aborto legale”, ha sottolineato il Comitato per i diritti umani

Il Comitato per i diritti umani dell’Onu ha espresso preoccupazione sulla possibilità di abortire in Italia. In particolare ha rilevato che l’alto numero di medici obiettori rende difficile l’interruzione di gravidanza favorendo la clandestinità.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Precisamente il Comitato si è detto “preoccupato per le difficoltà di accesso agli aborti legali a causa del numero di medici che si rifiutano di praticare interruzione di gravidanza per motivi di coscienza”.

“Lo Stato dovrebbe adottare misure necessarie per garantire il libero e tempestivo accesso ai servizi di aborto legale, con un sistema di riferimento valido”, ha sottolineato il Comitato.

Si ricorda che attualmente in Italia è illegale per i farmacisti rifiutarsi di vendere un farmaco prescritto da un medico e tale condotta viola l’articolo 38 del testo unico delle leggi sanitarie.

Quando nel 2007 papa Benedetto XVI esortò i farmacisti a sollevare l’obiezione di coscienza sulla contraccezione d’emergenza, in molti accolsero l’invito rifiutandosi di venderla, fino a quando non si chiarì che tale condotta era contro la legge. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI