Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

La nave C-Star ha rifiutato il soccorso dell’ong Sea Eye

Immagine di copertina

L'operazione contro le ong Defend Europe continua e l'imbarcazione sta navigando al largo della Libia

Venerdì 11 agosto un’imbarcazione dell’ong Sea Eye ha reso noto di aver ricevuto la richiesta da parte del Centro di Coordinamento Marittimo di Soccorso (Mrcc) di soccorrere la nave C-Star, noleggiata dal gruppo di estrema destra Generazione Identitaria, che si trovava in avaria a largo delle coste tunisine.

La richiesta è stata inoltrata alla Sea Eye in quanto era l’imbarcazione più vicina alla C-Star.

Tuttavia, non appena la Sea Eye ha preso contatto con l’equipaggio della nave di Generazione Identitaria, questo ha rifiutato l’aiuto offerto.

La C-Star è utilizzata dall’organizzazione per l’operazione Defend Europe, che mira a ostacolare i salvataggi dei migranti nel Mediterraneo da parte delle organizzazioni non governative.

Sull’account Twitter Defend Europe è stata pubblicata una dichiarazione secondo la quale “la C-Star ha avuto un piccolo problema tecnico” che è stato risolto velocemente e senza necessità di soccorso esterno. L’organizzazione ha reso noto che l’operazione sta quindi proseguendo e la nave sta procedendo al largo delle acque libiche.

L’ong Sea Eye ha raccontato la vicenda in una serie di tweet, pubblicando anche una foto della nave di Generazione Identitaria.

Con la nostra nave bloccheremo gli sbarchi dei migranti e controlleremo le ong che aiutano gli scafisti

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI