Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Manovra, sale la tensione al Senato. Il Pd: “Occupiamo l’Aula”

Immagine di copertina

Il Partito democratico è pronto a occupare l’aula del Senato. Questa la protesta, annunciata su Facebook dal deputato dem Andrea Marcucci, dopo i rinvii sulla legge di Bilancio.

Il Pd parla esplicitamente di “emergenza democratica”, con il governo che “sembra essere scomparso”, denuncia Marcucci: “Nessuno parla, nessuno risponde, mentre il Parlamento e il Paese sono in balia della loro incapacità”.

La richiesta del Pd è rivolta al premier Giuseppe Conte. Ed è una richista dura: “Se non verrà in Senato a dare spiegazione di tutti questi ritardi, occuperemo l’aula. Siamo pronti a mettere in pratica la più estrema delle proteste, e chiediamo anche agli altri gruppi di opposizione di fare altrettanto”.

E mentre Marcucci minacciava l’occupazione dell’aula di Palazzo Madama, in un’intervista a Circo Massimo l’ex ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, ha attaccato frontalmente più che i contenuti della manovra, l’iter che sta seguendo il governo.

La legge di bilancio “è partita in un grande caos, con coperture inventate e crescita inventata, con dichiarazioni bulle, ed è finita con una calata di braghe che non ha precedenti nella storia italiana. E la manovra non c’è ancora, in attesa che Moscovici e Dombrovskis la correggano nei dettagli prima di presentarla in Parlamento”.

M5s e Lega “hanno fatto bene a fare retromarcia” sulla manovra, ma “il problema rimane: la manovra continua a non esserci” ha continuato Calenda. “È costruita sulla sabbia, non solo perché si rimangia tutte le promesse ma perché stiamo andando verso una situazione economica difficilissima. é inadatta alle circostanze e va cambiata anche per questo”.

Il tema, spiega Calenda, rimane quello di capire “come si riesce a uscire fuori da uno stallo dell’economia reale che ha pesantissime ripercussioni sull’occupazione. Abbiamo perso da maggio 96 mila posti di lavoro”, la maggior parte a tempo indeterminato.

“Escludo che” il governo “durerà fino alla fine della legislatura. Perderà il controllo del Paese, non riuscirà a realizzare le promesse”.

Anche in Commissione Bilancio la situazione è tutt’altro che serena, con tutte le opposizioni che chiedono l’intervento del ministro dell’economia Giovanni Tria nell’ambito dei lavori sulla manovra.

È quanto è emerso al termine della Capigruppo della Commissione Bilancio del Senato. L’obiettivo è sapere “a che punto sia la trattativa” con l’Europa, “facciamo tutti il tifo per il nostro Paese, ma è indispensabile che il ministro venga”, ha spiegato Antonio Misiani (Pd) al termine della riunione.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI