Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:22
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

La macchina che disegna le opere dei grandi artisti con un’unica linea

Immagine di copertina

Un algoritmo consente alla macchina, progettata da uno studente di Bologna, di realizzare un dipinto senza che la penna si stacchi mai dal foglio. Il video:

Replicare le opere dei grandi artisti con un’unica linea. Da oggi si può, attraverso una macchina che è in grado di realizzare un disegno interamente a penna partendo da un’immagine digitale. “Caravaggio” è una macchina progettata da Michele Della Ciana, uno studente di fisica di Bologna, e sfrutta un algoritmo che le consente di “disegnare” a penna.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’idea, inizialmente, era quella di progettare un particolare tipo di stampante che scrive utilizzando un pennarello. Poi il progetto ha preso un’altra strada, trasformandosi in una macchina che è in grado di realizzare un disegno attraverso specifici algoritmi informatici.

Caravaggio si compone di due parti: la prima, il software, consiste in un programma elaborato nel linguaggio C++ che analizza l’immagine digitale e crea un unico tratto che va a formare l’intera illustrazione. La seconda invece, l’hardware, è quella che realizza materialmente il disegno ed è costituita da due piccoli motori guidati dalla scheda Arduino, che permettono alla penna stessa di correre sul foglio senza mai staccarsi e interrompere il tratto.

(Un disegno della macchina chiamata “Caravaggio”, che riprende l’autoritratto di Leonardo da Vinci, visto da vicino. L’articolo continua dopo la foto.)

La macchina, supportata da un cavalletto, opera in posizione verticale – allo stesso modo in cui potrebbe dipingere un pittore.

Il tempo medio che la macchina impiega per realizzare l’illustrazione dipende dalla densità della traccia scelta durante la fase di analisi dell’immagine, si aggira intorno alle 12 ore e aumenta in concomitanza con grandezza e concentrazione di nero voluta.

Qui il video che mostra il funzionamento della macchina. A cura di Marco Tronconi.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI