Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:06
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Il conflitto interno al M5S sulle Ong: è scontro tra Toninelli e Fico

Immagine di copertina
Toninelli e Fico a confronto

Il confronto tra le parole del Ministro dei Trasporti e quelle del Presidente della Camera

Così Danilo Toninelli, in esclusiva in un’intervista a TPI, nella giornata di ieri: “Non ho mai dato ordine alla Guardia Costiera di non intervenire in mare per soccorrere una nave delle Ong che opera nel Mediterraneo. Le Ong a volte tendono a diffondere notizie che non sono esattamente in linea con la realtà”. (LEGGI QUI L’INTERVISTA COMPLETA)

Oggi, Roberto Fico, al termine della visita all’hotspot di Pozzallo, in provincia di Ragusa: “Le Ong fanno un lavoro straordinario. Io i porti non li chiuderei. Dell’immigrazione si deve parlare con intelligenza e cuore”.

Dalle parole del Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture e da quelle del Presidente della Camera – pronunciate a distanza di meno di 24 ore – la dicotomia appare chiara, lo scontro è in atto: sulle organizzazioni non governative e sul loro ruolo in mare il Movimento 5 Stelle ospita due visioni completamente differenti. Qual è veramente il pensiero del partito guidato da Luigi Di Maio? E ciò come condiziona l’operato del governo?

Spiega inoltre Toninelli ai nostri microfoni in esclusiva:

Domanda: Qual è il criterio che adotta il governo per decidere se far sbarcare o meno una nave carica di migranti?

Risposta: “Innanzitutto, bisogna vedere dove avviene l’evento, ossia dove si verifica la situazione di emergenza, di pericolo immediato. E poi va considerato se l’operazione di soccorso è o meno coordinata da noi”.

Domanda: È soddisfatto dell’accordo raggiunto oggi a Bruxelles?

Risposta: “Il governo Conte ha già cambiato tutto in meno di un mese. Sui migranti l’Italia è protagonista in Ue e nel Mediterraneo Malta collabora sulle navi delle Ong per la legalità. C’è già maggiore solidarietà e condivisione, ora ci aspettiamo risultati concreti. Noi salveremo sempre vite umane, ma bisogna che tutto accada nel segno della legalità e con il supporto corale della Ue”.

Dopo il botta e risposta a distanza tra Toninelli e Fico, arrivano le parole del leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio: “Nessuno ha mai chiuso i porti, abbiamo chiuso alle ong che non rispettano le regole. Quelle di Fico sono dichiarazioni del presidente della Camera. Le rispettiamo, ma non è la linea del governo” avrebbe riferito il vicepremier secondo l’Ansa.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI