Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Salerno, scritte contro Salvini e i leghisti, ma era la sede della Lega Navale

Immagine di copertina
Credit: La Città

“La Lega ha rotto”, “I Partecipanti del partito sono dei pezzi di m…” e “Forza Polizia e Forza Carabinieri”. Sono le scritte apparse sulla facciata della sede della Lega Navale di Salerno. Probabilmente però l’autore era convinto di inciderle su una sede del partito politico di Salvini.

A riportare la notizia è il quotidiano salernitano La Città.

A piazza della Concordia, nel centro del capoluogo di provincia campano, il muro è stato imbrattato da scritte fatte con una bomboletta spray di colore blu.

La Lega in questione, che non ha nulla a che fare con il partito di Salvini, raggruppa appassionati del mare.

I membri dell’associazione hanno presentato denuncia. Il coordinatore provinciale della Lega Mariano Falcone, intervistato dall’Agi, si è detto preoccupato e ha sottolinea l’intenzione di “tenere alta la guardia”, convinto che “la dialettica, quella democratica, è l’unica che fa crescere la politica”.

Poche ore fa, nella giornata del 7 gennaio 2019, nella sede della Lega di San Valentino Torio, nel salernitano, era stato fatto esplodere un ordigno che ha provocato danni al portone di ingresso, senza causare feriti.

L’inferriata di colore grigio che protegge il vetro e sulla quale campeggia l’insegna con la foto del leader Matteo Salvini e la scritta ‘La rivoluzione del buonsenso’ è piegata in un punto dalla deflagrazione.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI