Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Si spreme il seno, congela il latte materno e lo vende: l’annuncio shock su Facebook

Immagine di copertina

"Vendo latte materno, congelato". Di annunci strani ce ne sono su internet, ma questo è anche illegale

Latte in vendita, ma si tratta di latte materno, proveniente dallo stesso seno della mamma in allattamento.

L’ annuncio è opera di una madre residente in provincia di Biella, che sulla pagina Facebook “Biella Annunci”, ha pubblicato il suo messaggio. La dicitura era questa:

“Vendo latte materno mio per alimentazione dei neonati. Sono persona di buona salute, non fumatrice, con alimentazione sana e prendo vitamine. Tutti esami medici disponibili” , come riporta anche il quotidiano locale La Provincia di Biella.

Il post continua con rassicurazioni varie, “Sono persona di buona salute, non fumatrice, con alimentazione sana e prendo vitamine. Tutti esami medici disponibili”. “La mia bimba – prosegue l’annuncio – ha tre mesi, pesa 6,5 kg., statura 60 cm. Prezzo a vostra offerta”. In realtà, nell’annuncio si ipotizza un costo di 1 euro al litro.

L’amministratore del gruppo Facebook si è indignato, spiegando che si tratta di “un gruppo per vendere articoli usati, non di una latteria”.

Il mercato del latte materno è una bomba a orologeria. Se in Italia le mamme non sembrano essere attratte dal business e nei forum di riferimento sul web appaiono numerosi moniti sui rischi igienico-sanitari, nei Paesi anglosassoni “l’oro liquido” è venduto nei siti Internet in cui il latte di mamma viene commercializzato.

I potenziali clienti sono le mamme che non hanno abbastanza latte, le persone che devono assumerne grandi quantità per il calcio e anche feticisti del latte.

La mamma di Biella per il momento è stata fermata nella sua impresa e lo dovrà usare per il suo bambino.

 

Leggi anche: “Dieci fatti da sapere sull’allattamento al seno”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI