Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Sono di più gli italiani che fuggono all’estero o i migranti che arrivano in Italia?

Immagine di copertina

Dove vanno gli italiani e da dove vengono gli stranieri, in un'infografica di Money.it

Sempre più spesso si parla di (maggiori) opportunità di lavoro all’estero e di cervelli in fuga, ma anche di ”invasione” del nostro paese da parte dei migranti che dall’Africa scappano da guerre e povertà.

Sono più gli italiani che risiedono all’estero o gli stranieri che decidono di vivere in Italia? E soprattutto che giri fanno i flussi migratori da e verso l’Italia?

Per rispondere a queste domande Money.it ha preso gli ultimi dati ISTAT (2016) sui cittadini stranieri residenti in Italia e quelli dell’AIRE (Anagrafe italiani residenti all’estero).

Dal confronto è emerso che ci sono più italiani residenti all’estero che stranieri residenti in Italia – 4.974.942 emigrati contro 3.714.137 immigrati -, anche se potrebbe esserci un’inversione di marcia.

Nel 2016, infatti, gli immigrati sono stati di più dei migranti: 124.076 partenze contro 226.934 arrivi. Un altro dato curioso rilevato è che ci sono più cittadini americani residenti nel nostro Paese che provenienti dall’Egitto.

Chi va via dall’Italia

Sono soprattutto i giovani in cerca di lavoro, attratti dai migliori stipendi e condizioni di lavoro di Gran Bretagna, Svizzera e Germania, ma anche Brasile e USA. Per non parlare degli anziani che decidono di trascorrere la pensione nei Paesi con tassazione e costo di vita favorevoli come Spagna, Portogallo e Canada.

Chi arriva in Italia

E se si dice sempre che l’Italia è un paese per vecchi, vuol dire più badanti, provenienti soprattutto dalla Romania. L’Italia è “terra di conquista” anche di cinesi, bengalesi e pakistani e, strano ma vero, statunitensi, che dai dati raccolti risultano essere più degli egiziani residenti nella Penisola.

A cura di Money.it

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI