Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Tutto quello che si sa finora sull’incendio del camper in cui sono morte tre sorelle a Roma

Immagine di copertina

L'incendio era avvenuto nella notte tra il 9 e il 10 maggio nel parcheggio di un centro commerciale romano. C'è un sospettato ricercato dalle forze dell'ordine

Una ragazza e due bambine sono morte nell’incendio di un camper a Roma nella notte tra il 9 e il 10 maggio. Si tratta di tre sorelle, Francesca, Angelica ed Elizabeth. I genitori delle ragazze, di etnia rom, e gli altri 8 fratelli, sono riusciti a sfuggire alle fiamme.

Quello che si sa finora: 

• Il camper si trovava nel parcheggio all’aperto del centro commerciale Primavera di Centocelle, nella periferia romana, e ospitava una famiglia di etnia rom composta da genitori e 11 figli. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo per omicidio volontario e incendio doloso.

• Dopo la tragedia, la famiglia è tornata al campo rom di via Salviati, dove abitava fino a qualche tempo fa.

• La procura di Roma sta indagando sulla pista della vendetta tra famiglie rom dopo che è stato acquisito un video che mostra un uomo a volto scoperto lanciare una molotov contro il camper.

• Sarebbe esclusa per il momento la pista dell’odio razziale. 

• La Procura ha aperto un fascicolo in cui si procede per i reati di omicidio volontario e di incendio doloso.

• Secondo gli ultimi aggiornamenti ci sarebbe un sospettato dell’incendio doloso, che gli investigatori starebbero cercando di rintracciare in queste ore. Le ricerche hanno investito alcuni campi rom della capitale. 

• La sindaca di Roma Virginia Raggi, la mattina del 10 maggio, si è recata sul luogo del rogo per parlare con le forze dell’ordine che stanno cercando di fare luce sull’accaduto.

• I mazzi di fiori a ricordo delle tre giovanissime vittime si sono moltiplicati sul luogo dell’incendio, così come le manifestazioni di solidarietà della cittadinanza. Non sono mancati i commenti razzisti. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI