Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

I miei escavatori a disposizione dei soccorsi per il terremoto

Abbiamo raggiunto telefonicamente l'imprenditore calabrese e testimone di giustizia Gaetano Saffioti, che ha deciso di inviare i propri mezzi per i soccorsi

Di TPI
Pubblicato il 25 Ago. 2016 alle 12:49
0
Immagine di copertina

“Ho voluto lanciare un segnale, tutti abbiamo una responsabilità e se ognuno di noi mettesse a disposizione le proprie competenze o i beni che possono rivelarsi utili in questi momenti di crisi, non ci sarebbe nemmeno bisogno di procedere con le raccolte fondi”, ci ha spiegato Gaetano Saffioti, imprenditore calabrese testimone di giustizia, raggiunto al telefono.

“Metto a disposizione escavatori e pale meccaniche. Gratuiti ovviamente”. Saffioti è già noto alle cronache nazionali per il suo impegno nella lotta alla ‘ndrangheta e protetto da scorta dopo aver denunciato minacce e intimidazioni da parte di chi voleva mettere le mani sul suo impero edilizio. 

Oggi ritorna a far parlare di sé con l’annuncio lanciato sul social network nel quale si rivolge idealmente agli imprenditori di tutta Italia.

Poche righe in cui vengono offerti i suoi mezzi in soccorso alle zone terremotate dell’Appennino, un bell’esempio di solidarietà all’italiana.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.