Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:18
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Lavorare per Mr. Hu

Immagine di copertina

Hu, Chen e Singh: sono questi i cognomi più diffusi tra i titolari delle imprese nate in Italia nel 2015

Nelle sette regioni più grandi d’Italia – Lombardia, Lazio, Emilia Romagna, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto – i cognomi più diffusi tra i titolari delle imprese nate tra gennaio e agosto 2015 sono stranieri: Hu, Chen e Singh.

Il cognome Rossi, il più diffuso in Italia con oltre 45mila presenze, ricopre il quarto posto nella classifica stilata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza. Tenendo conto della sola Milano, considerata la capitale commerciale dell’Italia, i risultati sono ancora più rilevanti: il primo cognome italiano a comparire nella classifica è Colombo, al 12esimo posto.

In ambito commerciale Hu è il cognome più diffuso in Lombardia, Veneto e Piemonte. Chen, al secondo posto con 370 ricorrenze, vince in Toscana e si piazza tra i primi posti anche nelle regioni del nord e centro Italia. Sul podio anche il cognome indiano Singh, con 350 presenze, molto diffuso tra gli imprenditori laziali e lombardi.

Al quinto e al settimo posto, altri due cognomi cinesi: Wang, rilevato 167 volte, e Zhang.

Hossain, cognome tipico bengalese, si aggiudica il Lazio e si piazza in sesta posizione con oltre 150 citazioni.

I cognomi italiani dei titolari di nuove imprese restano primi solamente in una regione: la Puglia.

In Emilia Romagna, invece, si registra un testa a testa tra Hu e Rossi.

Per quanto riguarda le zone periferiche della penisola, in particolare quelle al di fuori di Milano, si registra ancora la prevalenza dei cognomi italiani.

Secondo quanto riporta il media statunitense Quartz, alcuni italiani sono critici nei confronti degli immigrati, accusati di “rubare il lavoro” in Italia. Eppure, i dati in questione mettono in luce un trend differente: sono proprio gli stranieri a offrire agli italiani nuove posizioni di lavoro sul territorio.

(In basso, il grafico relativo ai cognomi più comuni dei titolari delle imprese nate tra gennaio e agosto 2015)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI