Le gemelle dive del porno: “Il nostro mito è Papa Francesco”

Silvia ed Eveline Dellai, classe 1993, nascono in Italia, ma vivono in Repubblica Ceca per lavoro

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 16 Mar. 2019 alle 13:13
0
Immagine di copertina
Silvia ed Eveline Dellai. Credit: Facebook/Dellai Twins

Hanno 25 anni, sono gemelle e sono delle dive del porno. Silvia ed Eveline Dellai arrivano dal Trentino Alto Adige, ma vivono in Repubblica Ceca, dove si sono trasferite da qualche anno per lavoro. Con il porno hanno iniziato un po’ per caso, ma ora sono convinte che per vivere bene non possano farne a meno. Per ora.

In un’intervista rilasciata al Corriere del Veneto, le due gemelle si raccontano e parlano di come si sono avvicinate al mondo dell’hard e di come vivono il loro lavoro, in una società che spesso nutre dei pregiudizi profondi per il loro mondo.

Ma come è iniziato tutto? È Silvia a spiegarlo: “A 22 anni Eveline aveva un fidanzato fotografo che le ha fatto degli scatti hard. Le è piaciuto, ha guadagnato bene e ha cercato su internet uno shooting simile. Ha fatto un casting, ma poi ha scoperto che era per girare un porno”.

Eveline racconta che a quel punto si è trovata sul set di un film hard, prima ha accettato e poi ha cercato di coinvolgere anche la sorella gemella. Certo non è stato così facile all’inizio: “Io non volevo, l’ho detto subito ai miei genitori, ho chiesto che intervenissero”, ha detto Silvia.

Anche per i genitori delle due non è stato semplice accettare la scelta di una figlia prima e di entrambe poi: “La mamma ha pianto un anno, ma poi ha accettato”, ha detto Eveline. Silvia ha precisato che per un po’ è rimasta lontana da quel mondo, continuando a lavorare nel ristorante di famiglia: “Ma vedevo che mia sorella guadagnava bene ed era felice. Dopo un paio di mesi ho deciso di raggiungerla a Praga per fare carriera insieme”.

Per ora il loro presente è quello del porno, ma non è affatto detto che anche un domani sarà così. Le gemelle trentine hanno le idee ben chiare: “Ci siamo fatte un nome nel porno, però ora a 25 anni vogliamo fare business”, ha spiegato Eveline.

A lei interessa il mondo del fashion, tanto che ha già lanciato una sua linea di moda. Silvia invece vede il suo futuro nella musica: “Sono una dj. Ma senza il porno non potrei vivere. Ora accettiamo solo progetti belli e ben pagati, stiamo per lanciare una nostra casa di produzione”.

Il porno per le due gemelle resta un lavoro, e faticoso: “Per essere star del porno devi saper recitare, conoscere le lingue, girare ogni giorno anche per 24 ore. È impegnativo come lo sport agonistico”, spiega Silvia, a cui fa eco Eveline, che sottolinea come sia necessario sapersi mantenere sempre in forma, oltre a gestire stress e stanchezza.

Per l’amore nella vita delle due pornostar non c’è spazio al momento: “Ho poco tempo e lo dedico alla musica”, confessa Eveline. Silvia, invece, risponde: “Stavo con un attore ma il rapporto con gli uomini è difficile: sono dominante, non ce la fanno a gestirmi”.

Di politica sanno poco e non conoscono i politici italiani, dell’ambiente non si interessano, ma hanno entrambe chiarissimo quale sia il loro “mito”: “Siamo cattoliche, Papa Francesco è il nostro mito. Quando torniamo in Trentino andiamo sempre a messa con la nonna”.

La regista Erika Lust: “Vi racconto il mio porno femminista che libera le donne”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.