Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:49
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

La foto di Di Battista non c’entra nulla con quella di Che Guevara

Immagine di copertina

Un quotidiano italiano ha paragonato una foto del parlamentare del Movimento Cinque Stelle Alessandro Di Battista a quella del condottiero argentino Che Guevara

Il 7 agosto il deputato del Movimento Cinque Stelle Alessandro Di Battista ha lanciato il suo tour dell’Italia a bordo di uno scooter dedicato alla campagna elettorale per il no al referendum costituzionale del prossimo autunno.

Il parlamentare ha scelto, per marcare una distinzione dagli altri politici tacciati come casta, di spendere meno soldi possibili, rifiutando di pagare anche l’alloggio, appoggiandosi esclusivamente sull’ospitalità dei militanti del suo movimento.

Il viaggio in moto, le sistemazioni occasionali e alla buona, hanno portato molti media a fare un paragone con il condottiero argentino ed eroe della rivoluzione cubana Ernesto “Che” Guevara. Le similitudini sarebbero con i viaggi compiuti in Sudamerica negli anni Cinquanta dal Che, prima di unirsi a Fidel Castro per la rivoluzione.

Tuttavia, per quanto la barba incolta, l’uso di uno scooter (anche se Che Guevara usava una moto, la Poderosa ) e il fatto di girare per un paese – anche se nel caso del Che si trattava di un continente intero – possono un po’ creare qualche paragone, qualcuno si è forse fatto prendere un po’ la mano.

Dopo una notte passata ad Ansedonia dormendo su un letto a castello, Di Battista ha diffuso una foto di lui che legge un libro nel suo giaciglio. Alcuni media italiani hanno paragonato la foto a quella di Che Guevara che, in un letto di legno nella Sierra Maestra, legge un libro dell’autore tedesco Wolfgang Goethe.

Va bene che il letto di canne di bambù può dare l’idea di una giungla, una situazione avventurosa, ma Di Battista è stato ritratto semplicemente mentre legge un libro a letto, come più o meno tutte le persone che hanno almeno una volta avuto un libro in mano e hanno avuto occasione di sdraiarsi su un letto.

Scomodare Che Guevara non ha alcun senso. Tanto più se pensiamo che la storica foto del Che è stata scattata nel 1957 mentre si trovava tra gli alberi della Sierra Maestra, dove la guerriglia comunista di Fidel Castro aveva la propria base. Nel mezzo della foresta e della guerriglia, non in una popolare località turistica del mar Tirreno.


Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI