Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

I 40 anni del diritto di famiglia

Immagine di copertina

Nel 1975 in Italia la donna è stata riconosciuta uguale al marito davanti alla legge

Il 19 maggio si festeggia l’anniversario dell’introduzione della riforma del diritto di famiglia che, a seguito dei movimenti del ’68, ha riconosciuto giuridicamente la parità tra i coniugi.

Esattamente quarant’anni fa, la donna è stata resa libera dalla potestà maritale, sebbene in ritardo rispetto agli altri Paesi europei. Si trattò di una riforma rivoluzionaria: nel 1975 nella società italiana la moglie occupava ancora un ruolo di subordinazione rispetto al marito.

In sostanza, venne abrogato l’istituto della dote e introdotta la comunione dei beni. Il cambiamento nella relazione tra i coniugi comportò anche un’evoluzione nel rapporto con i figli: alla patria potestà venne sostituita la possibilità di entrambi i genitori di rappresentare e curare gli interessi del minore. Inoltre, ai figli naturali venne riconosciuta la stessa tutela prevista per i figli concepiti all’interno di un matrimonio.

Oggi, la donna può rendere determinante il proprio parere riguardo l’educazione dei figli, contribuire al benessere della famiglia e, soprattutto, decidere liberamente della propria vita. Viene ritenuta in grado di provvedere al proprio sostentamento e, più in generale, di contribuire alla gestione economica dell’intero nucleo. Infine, può denunciare il marito in caso di tradimento e attribuirgli la responsabilità della separazione.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI