Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Una donna con problemi psichici veglia il cadavere del fratello per 20 giorni: il macabro ritrovamento a Torino

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 22 Feb. 2019 alle 19:13
0
Immagine di copertina

Una donna con gravi problemi psichiatrici ha vegliato il cadavere del fratello per almeno 20 giorni nella loro casa di Torino. Lo riportano media locali del Piemonte.

L’allarme è stato lanciato dagli assistenti sociali che nella mattina del 22 febbraio si sono recati all’abitazione di via Bene Vagienna, a Torino, per una visita alla donna programmata in precedenza.

La signora infatti è una paziente psichiatrica che non sarebbe capace di intendere e volere, secondo quanto riportato dai media locali.

Gli assistenti sociali sono stati allertati prima di tutto dall’odore proveniente dalla casa, ma si sono resi conto della gravità della situazione solo dopo essere entrati in casa, quando hanno trovato il cadavere dell’uomo.

Gli operatori hanno subito chiamato le forze dell’ordine e i servizi del 118, che si sono presi cura anche della donna, portata in ospedale per i controlli di routine.

Intanto il corpo del fratello è stato trasportato in obitorio, dove saranno eseguite le analisi necessarie per comprendere le cause del decesso.

Un episodio simile si era verificato solo alcuni giorni prima a Milano, dove un bambino era rimasto accanto al cadavere della madre per un giorno intero prima di chiedere aiuto.

La situazione familiare del bambino era nota ai servizi sociali, che dal 2017 avevano sotto osservazione la donna e il figlio. Quell’anno la Procura del Tribunale per i minorenni a seguito di una segnalazione aveva aperto un procedimento con la richiesta di emettere un provvedimento con misure drastiche come l’affido ai servizi social. Ma nulla si era mosso.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.