Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:24
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

No al processo a Salvini, sul web pioggia di insulti di elettori M5s delusi

Immagine di copertina

Al processo per Matteo Salvini in relazione al caso Diciotti, la base grillina ha detto no. Il voto, che si è svolto sulla piattaforma Rousseau, si è concluso con il 60 per cento di voti contrari e il 40 per cento dei voti favorevoli.

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha accolto positivamente il risultato e ringraziato: “Manderò un sms a Luigi Di Maio. Lo ringrazio per la correttezza. In democrazia il popolo è sovrano. I Cinquestelle sono stati sempre duri, ma per altri tipi di reati: di solito i parlamentari venivano processati per truffa, corruzione. Questo era un atto politico per il bene degli italiani, ne ero convinto io ed anche la maggioranza dei loro elettori”.

“Hanno votato in 30.948, il 59,05 per cento a favore del ministro dell’Interno e contro 21.469 (40,95 per cento). La maggioranza ha pertanto deciso che il fatto è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato, quindi deve essere negata l’autorizzazione a procedere”. 

A guardare sulla pagina Facebook ufficiale del Movimento 5 Stelle, invece, i commenti non sono tutti positivi. Il post in cui si annuncia l’esito della votazione ha ricevuto migliaia di commenti e condivisioni. Eppure, la base pentastellata ha espresso pesanti critiche sulla scelta del voto, finendo per esprimere più ampi pareri sulle scelte politiche adottate dal vicepremier Luigi Di Maio e i rapporti con la Lega.

“Eccola la nuova casta, quella dell’ignoranza e del populismo, 50mila persone del portale più hackerato del web, su 60 milioni di italiani hanno deciso. Siete dei buffoni senza vergogna e l’unico rimpianto della mia vita è stato darvi il primo voto”, ha scritto un commentatore.

“Ci può stare. Non voterò mai la Lega ma onestamente il processo per ciò che è successo non sta né in cielo né in terra”. E ancora: “Avete commesso un errore imperdonabile e fatto una gran brutta figura”. “Non si scarica sui cittadini una scelta che spetta solo al parlamento. Assumetevi le Vs. responsabilità”.

E non solo: c’è anche chi minaccia di cambiare la preferenza del voto. “State sbagliando tutto. Vi ho votato nel 2018, non lo farò più”. “Da oggi avete perso il mio voto… Ma dove sono finiti i vostri principi di onestà e di uguaglianza? Domenica alle urne non avrete il mio voto”.

“Ah buffoni! E  parlo a quelli che esultano per il sì, la prossima volta che la camera negherà l’autorizzazione a procedere per un altro politico che non sia del governo dovete solo tacere! Vergognosi. Io ci credevo in questo movimento, mai delusione fu più grande di quella di stasera”.

“Siete Ufficialmente come tutti gli altri!!!! Quanto tempo perso con voi, da prima del V-DAY in poi! Amen.”.

E non mancano commenti sull’alleanza del Movimento con la Lega. “Ora capisco perché vi siete alleati con la Lega, la vostra coerenza politica è identica a quella di Salvini. Vi ho votato più volte perché vi facevo diversi. Il fine non giustifica i mezzi, ricordatevelo. Alle prossime elezioni prenderete una mazzata memorabile”, scrive una commentatrice.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI