Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Cosa succede oggi a Renzi e al suo governo – DIRETTA

La diretta della giornata politica di oggi, dal voto sulla manovra finanziaria al Senato alla direzione del Partito Democratico

Di TPI
Pubblicato il 7 Dic. 2016 alle 14:39
0
Immagine di copertina

20:00 – Renzi ha lasciato il Quirinale dopo un lungo colloquio con il presidente Mattarella. L’ormai ex premier ha rassegnato le dimissioni del suo governo. Le consultazioni cominceranno nella giornata di giovedì 8 dicembre a partire dalle 18.

19:00 – Renzi è arrivato al Quirinale per rassegnare le dimissioni. 

18:30 – Renzi ha lasciato il Nazareno per recarsi al Quirinale e presentare le proprie dimissioni al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

18:10 – È cominciata con circa 40 minuti di ritardo la direzione del PD. Renzi: “Non abbiamo paura di niente e di nessuno pertanto se le altre forze politiche vogliono andare a votare va bene, se invece vogliono che il governo porti avanti gli impegni anche internazionali noi non ci sottrarremo alla responsabilità. Ma questa responsabilità deve essere condivisa”.

“So che tra di noi qualcuno ha festeggiato la mia decisione di dare le dimissioni, ma io non giudico e non biasimo”.

“Vorrei che il PD fosse consapevole e orgoglioso delle tasse in meno e dei diritti in più, anche se non ancora a sufficienza”.

“Il cammino del PD per l’Italia e per l’Europa non si ferma qui e propongo che questa direzione sia convocata in modo permanente”.

Il 7 dicembre è una giornata politicamente molto intensa per l’Italia e per il suo governo, di fatto dimissionario, uscito sconfitto dal referendum costituzionale del 4 dicembre. Il 5 dicembre infatti il presidente della Repubblica Sergio Matterella ha deciso di congelare le dimissioni di Matteo Renzi in vista del voto al senato sulla manovra finanziaria.

Oggi il senato ha approvato la manovra, assolvendo così l’ultimo impegno di questo governo che potrà così procedere ufficialmente con le dimissioni. Alle 17:300  è però convocata anche la direzione del Partito Democratico, dove Matteo Renzi parlerà, e non si sa cosa andrà a proporre. All’ordine del giorno ci sono la strategia da tenere dopo il voto del 4 dicembre e i rapporti interni con la parte della minoranza che ha deciso di votare No.

Alle ore 19, Matteo Renzi si recherà al Quirinale dove ufficialmente rassegnerà le proprie dimissioni.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.