Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Cos’è la festa del Tricolore

Immagine di copertina

Il 7 gennaio l'Italia celebra la nascita della bandiera da cui è nata quella attuale del nostro paese

La Festa del Tricolore è una giornata di celebrazione nazionale in cui si ricorda la nascita della bandiera da cui, più avanti, fu ripresa la bandiera italiana. Questa particolare giornata – che non rappresenta un giorno festivo – è stata ufficialmente istituita il 31 dicembre del 1996, in vista dei festeggiamenti per i 200 anni della bandiera.

Il fatto che viene ricordato risale al 7 gennaio del 1797, quando a un anno dalla nascita nell’attuale Emilia della Repubblica Cispadana, questo stato adottò come bandiera un tricolore bianco rosso e verde, ricalcando la bandiera francese nata tre anni prima e sostituendo il blu con il verde. La principale differenza con l’attuale bandiera dell’Italia era che nella Repubblica Cispadana le bande del tricolore erano dispose per orizzontale anziché in verticale.

A proporre questa bandiera fu il letterato Giuseppe Compagnoni, che per questa ragione è oggi noto come il padre del Tricolore. L’approvazione del Tricolore del Compagnoni come bandiera della Repubblica Cispadana avvenne a Reggio Emilia, in una sala oggi sede del consiglio comunale e non come Sala del Tricolore.

Sotto: il tricolore della Repubblica Cisalpina

Nel 1798 la Repubblica Cispadana e la Repubblica Transpadana, entrambe nate con l’invasione francese dell’Italia, si fusero nella Repubblica Cisalpina che adottò un nuovo tricolore, stavolta a bande verticali, estremamente simile all’attuale bandiera italiana. Queso tricolore, per tutto l’Ottocento, diventò un simbolo dei moti e delle battaglie risorgimentali: comparse ad Alessandria nei moti del 1820,  fu adottato – corredato dalla scritta “Dio e Popolo” – dalla Repubblica Romana nel 1849, e nel 1861 diventò la bandiera del nuovo Regno d’Italia.

Da quel momento, il Tricolore, pur con qualche modifica, è sempre stato la bandiera italiana. Fino al 1946 esso recava sulla banda bianca il simbolo della casa regnante dei Savoia, rimosso dopo la vittoria della Repubblica nel referendum del 2 giugno di quell’anno. Anche lo stato fedele a Mussolini della Repubblica Sociale Italiana, esistito tra il 1943 e il 1945, adottò come bandiera il tricolore, ma con al centro un aquila posata su un fascio littorio, così come i partigiani fecero del tricolore la loro bandiera.

Fu dunque per celebrare questa storia che il 31 dicembre 1996 fu istituita questa giornata, in vista del bicentenario del tricolore cisalpino che si sarebbe celebrato nel 1997.

Le celebrazioni per la Fesa del Tricolore si svolgono soprattutto a Reggio Emilia e a Roma. Nella capitale, si esegue presso il Quirinale un cambio della guardia in forma solenne, mentre nella città emiliana si celebra un alzabandiera alla presenza delle più alte cariche dello stato, tra cui spesso il Presidente della Repubblica.

Per la Festa del Tricolore del 2017 ha presenziato a Reggio Emilia per la prima volta il presidente Sergio Mattarella. In quest’occasione il presidente ha anche inaugurato il rinnovato Museo del Tricolore.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI