Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

Come sarà il lavoro nel 2054? La risposta della Casaleggio Associati | VIDEO

Automazione, volontariato e reddito universale di base incondizionato. La Casaleggio Associati racconta come cambierà il mondo del lavoro nei prossimi 35 anni

Di Anna Ditta
Pubblicato il 16 Gen. 2019 alle 18:12
10

“La Fine del Lavoro come lo Conosciamo” è il titolo di un nuovo video pubblicato dalla Casaleggio Associati. In poco meno di 10 minuti, il filmato si proietta in avanti fino al 2054, quando dedicheremo al lavoro solo l’1 per cento del tempo della nostra vita. E gran parte dei lavori che conosciamo non esisterà più.

“Questo è il momento di comprendere cosa sta accadendo e come rapportarsi alla quarta rivoluzione industriale e le tecnologie esponenziali”, ha scritto Davide Casaleggio su Facebook condividendo il filmato.

“Quali lavori scompariranno, in quale anno e perché? Quali saranno i nuovi a comparire, come affronteremo la ridistribuzione dell’iper-produttività delle aziende intelligenti e le aziende senza dipendenti? L’intelligenza collettiva può dirci cosa ci aspetta o come possiamo costruire il nostro futuro”.

Secondo il video, il tempo di vita in cui le persone lavorano si è andato riducendo a partire dall’Ottocento, quando sono stati limitati i lavori minorili, è stata introdotta la formazione dell’obbligo, le pensioni, i diritti alle ferie e ai giorni festivi.

L’introduzione di macchine e nuove tecnologie ha portato a un aumento della produttività, che “preoccupa gli economisti che teorizzano una scomparsa dei lavori di massa”.

Come sarà quindi il 2054 secondo la Casaleggio Associati?

“I lavoratori rimasti sono quelli dove i clienti preferiscono il tocco umano: gli atleti, gli artigiani, gli infermieri per gli anziani e gli amanti”, suggerisce il video.

Sarà scomparso il concetto di ufficio, mentre la formazione obbligatoria durerà tutta la vita: ognuno potrà scegliere quale modulo imparare e l’intelligenza artificiale si occuperà di verificare le conoscenze acquisite.

Per quell’anno, in tutto il mondo sarà stato adottato un reddito di base incondizionato, “finanziato dall’uso delle infrastrutture dei cittadini”, che avranno “sviluppato l’autosovranità”.

“Le società completamente automatizzate vengono tassate in funzione del loro utilizzo e premiate per l’assunzione di persone”, sostiene la Casaleggio Associati, e “le tasse sul consumo vengono usate per redistribuire all’interno di una comunità o uno Stato il reddito”.

“L’uomo è entrato nella nuova era dell’immaginazione”, è la conclusione dell’azienda.

La Casaleggio Associati è un’azienda che offre servizi di consulenza strategica per il digitale. Fondata da Gianroberto Casaleggio (1954-2016), che ha dato vita al Movimento Cinque Stelle insieme a Beppe Grillo, è presieduta dal figlio Davide.

10
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.