Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Chi sono i due responsabili dell’omicidio del vicebrigadiere Mario Rega Cerciello

Immagine di copertina

Carabiniere ucciso Roma: ecco chi sono gli americani responsabili dell’omicidio

“Sono stato io” avrebbe detto il ventenne statunitense con i capelli mesciati che viene da una famiglia facoltosa. Le indagini vanno avanti per chiarire alcuni nodi ancora da sciogliere come le modalità e le finalità del furto della borsa sottratta a un cittadino a Trastevere che ha innescato l’operazione in cui è morto il carabiniere Mario Rega Cerciello. (Qui una ricostruzione completa della vicenda).

Chi è Mario Rega Cerciello, il carabiniere accoltellato e ucciso a Roma nella notte

Ma ora c’è il fermo di due persone: si chiamano Christian Gabriel Natale Hjorth ed Elder Finnegan Lee, e sono i 2 americani responsabili dell’omicidio del vicebrigadiere . Hanno 19 e 20 anni. Il loro fermo per omicidio volontario e tentata estorsione è arrivato al termine di un lungo interrogatorio in cui uno dei due ha confessato di aver affondato per almeno 8 volte la lama di un coltello nel corpo del carabiniere di 35 anni nella notte a cavallo tra il 25 e 26 luglio scorsi in pieno centro.

I due sono stati fermati in un hotel di lusso di Roma.

Cos’è il “cavallo di ritorno”, l’estorsione per cui è stato ucciso il carabiniere a Roma

Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che i due americani fossero andati a Trastevere in cerca di droga. Quando si sono accorti che la sostanza acquistata era semplice aspirina hanno rubato la borsa del pusher, con dentro il cellulare, nel tentativo di recuperare i soldi.

L’uomo ha quindi contattato i due chiamando il suo numero di telefono per avere indietro la borsa e anche i carabinieri per comunicare che era stato scippato e che si era accordato con i due americani per la restituzione della borsa. All’orario stabilito i due carabinieri, in borghese, si sono recati in via Pietro Cossa.

Carabiniere ucciso con 8 coltellate a Roma: fermati due ragazzi americani, uno ha confessato

Lì hanno incontrato i ragazzi con i quali è scoppiata una violenta colluttazione durante la quale il vice brigadiere è stato ferito a morte. Si tratta di una prima versione che dovrà essere verificata attentamente per chiarire alcune lacune a partire dal perché uno spacciatore decida di contattare i carabinieri per denunciare di essere stato derubato.

Gli indizi di colpevolezza, raccolti dai carabinieri sono “gravi e concordanti” e si avvalgono di numerose testimonianze. Nella stanza d’albergo sarebbe stata ritrovata l’arma dell’efferato delitto, un coltello, e gli indumenti sporchi di sangue. Lo zainetto invece sarebbe stato trovato fuori dall’hotel. I due giovani statunitensi, che avevano già pronto il biglietto aereo per rientrare ieri sera negli Stati Uniti, sono stati trasferiti nel carcere di Regina Coeli.

Salvini commenta l’uccisione a coltellate di un carabiniere a Roma: “Lavori forzati in carcere finché campa al bastardo”

Carabiniere ucciso a Roma: Salvini propone “lavori forzati per tutti”. Peccato che non esistano

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 228.179 casi e 434 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Lo studio: “Se tutti gli italiani si fossero vaccinati ci sarebbero stati 1.200 morti in meno”
Cronaca / Sassari, iniettata aria al posto dei vaccini: paura per 20 pazienti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 228.179 casi e 434 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Lo studio: “Se tutti gli italiani si fossero vaccinati ci sarebbero stati 1.200 morti in meno”
Cronaca / Sassari, iniettata aria al posto dei vaccini: paura per 20 pazienti
Cronaca / Stretto di Messina, i no pass restano ancora bloccati (e spuntano gli scafisti)
Cronaca / Studentessa Usa denuncia stupro a Roma: “Bloccata per ore in un letto”
Cronaca / Beppe Grillo indagato a Milano per traffico di influenze illecite: nel mirino i contratti pubblicitari con la Moby
Cronaca / Francesca Amadori licenziata per le assenze ingiustificate: “Non lavorava da inizio dicembre”
Cronaca / Green pass, dalle tabaccherie alle librerie: dove è obbligatorio e dove no
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana