Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Morto il giovane chef stellato Alessandro Narducci

Incidente mortale a Roma: nell'impatto deceduta anche l'amica e collega Giulia Puleio

Di Giordano Giusti
Pubblicato il 22 Giu. 2018 alle 13:22 Aggiornato il 22 Giu. 2018 alle 13:28
0
Immagine di copertina
Addio allo chef stellato Alessandro Narducci, morto in un incidente stradale a Roma

Alessandro Narducci è morto in un incidente stradale a Roma: addio al giovane chef stellato

Incidente stradale con due vittime la scorsa notte a Roma in zona Prati. In uno scontro fra lo scooter su cui si trovava ed una macchina, è morto il giovane chef stellato Alessandro Narducci. Con lui deceduta nell’impatto anche un’amica e collega, Giulia Puleio. Lo chef 28enne aveva appena concluso il suo showcooking alla manifestazione Vinòforum 2018 ed era salito in moto per rientrare a casa. Giovane talento della cucina italiana, formatosi con grandi nomi come Heinz Beck, aveva collaborato con lo chef Angelo Troiani, suo grande sostenitore, per aprire successivamente il suo ristorante Acquolina con cui aveva meritato la stella Michelin.

L’incidente è avvenuto intorno all’una di notte sul Lungotevere della Vittoria, all’altezza del civico 11B. Narducci e Puleio erano su uno scooter Honda SH che si è scontrato con una Mercedes Classe A, guidata da un italiano di 30 anni. Lo scontro è stato violentissimo: i due giovani sono morti sul colpo, mentre il conducente dell’auto è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Gemelli. La Mercedes ha terminato la sua carambola danneggiando tre veicoli in sosta.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.