Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 14:19
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Muore soffocato da un pezzo di carne, addio al writer e fumettista Alessandro Caligaris

Immagine di copertina
L'artista Alessandro Caligaris

Torinese di 37 anni, aveva pubblicato due graphic novel con la Eris Edizioni e un'altra opera per sensibilizzare sul tema dell'autismo

Il fumettista e writer torinese Alessandro Caligaris è morto martedì 30 ottobre 2018 a 37 anni soffocato da un pezzo di carne mentre cenava al ristorante con la sua fidanzata.

Caligaris era un artista molto noto per le sue opere come street artist e disegnatore. Si era formato all’Accademia Belle Arti di Torino, e negli anni si era messo in mostra sui muri di Torino e con i lavori pubblicati per Eris Edizioni.

“Non abbiamo molte parole – scrive in un post la casa editrice per ricordare l’artista – per esprimervi il nostro dolore per aver perso una parte di noi, umanamente e professionalmente”.

“Ci abbiamo creduto insieme, abbiamo percorso i primi passi insieme e insieme siamo cresciuti in questo mondo di disegni e parole. Se avete percorso anche solo un pezzetto di strada insieme ad Alessandro e voleste lasciarci un messaggio anche privato lo gireremo alla famiglia». ”.

Tra i suoi lavori Hoarders, una graphic novel che denuncia le disuguaglianze delle società, e Revolushow, sull’esasperazione della televisione e dello show travestito da realtà.

Con l’Anonima fumetti aveva pubblicato un lavoro in collaborazione con l’Associazione nazionale genitori autistici, una storia sull’incontro tra un operatore di un laboratorio d’arte-terapia e tre ragazzi autistici.

Martedì sera Caligaris stava mangiando con la ragazza nella trattoria Coco’s, in via Galliari, nel quartiere San Salvario di Torino.

È rimasto soffocato con un boccone di carne e sono subito stati chiamati i soccorsi. Il primo a intervenire è stato un medico che si trovava in un altro locale, il quale ha eseguito le manovre di emergenza per cercare di disostruire le vie respiratorie del ragazzo.

Quando è arrivato all’ospedale Molinette però le sue condizioni erano già disperate, e i medici non son riusciti a salvarlo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI